Poste Italiane: le Rsu di Slc Cgil e Slp Cisl ringraziano i lavoratori

Criticità si sono evidenziate da parte dei livelli nazionale e regionale nell'affrontare l'emergenza da parte della direzione aziendale

Le Rsu di Slc Cgil e Slp Cisl ringraziano tutti i dipendenti di Poste Italiane della provincia di Parma, il personale degli uffici postali, dei centri di recapito, le lavorazioni interne, gli addetti staff, gli autisti, le ragazze ed i ragazzi a tempo determinato, per il grande sforzo dimostrato nella terribile situazione causata dal Covid 19.

Nel silenzio generale, il personale di Poste sta svolgendo una fondamentale attività. Con grande senso di responsabilità, nonostante i pesanti problemi quotidiani, con la consapevolezza di operare in un contesto importante per l’impatto sociale nel sistema paese.

L’azienda al contrario, dal livello centrale e regionale, non ha sempre dimostrato di affrontare con le stesse capacità gestionali la crisi in atto, con ritardi nei rifornimenti di DPI e nella sanificazione dei locali e mancate comunicazione alle rappresentasnze sindacali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A tutte le lavoratrici ed ai lavoratori di Poste Italiane va a maggior ragione il ringraziamento e la vicinanza di tutti per la grandissima professionalità dimostrata in questo difficile momento.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pizzarotti furioso: "Non è una gara a chi è più stupido"

  • Da sabato 23 maggio i parmigiani potranno andare al mare: ma solo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus: le regioni ad alto rischio non riapriranno il 3 giugno

  • Paura in via Emilia Est: auto si ribalta alla rotonda e finisce nel parcheggio dell'Ovs

  • "La mia prima cena dopo il lockdown: vi racconto com'è andata"

  • I carabinieri sequestrano tre piantine di 'marijuana': denunciato un 25enne

Torna su
ParmaToday è in caricamento