Tende da sole: consigli e prodotti per pulirle senza rovinarle

Le tende da sole sono elementi decorativi che ci proteggono dal sole e dalla calura estiva. A contatto con smog e polvere si sporcano e perdono la loro brillantezza. Ecco i suggerimenti per pulirle senza rovinarle

Sole e caldo sono sempre piacevoli, illuminano la casa e regalano un senso di benessere. Con il passare del tempo e con le temperature sempre più calde dell’estate, possono diventare fastidiose e rovinare il nostro relax in casa o giardino.

Se all’interno possiamo rinfrescarci con il condizionatore, quando siamo in terrazzo o in giardino la tenda da sole diventa la nostra unica ancora di salvezza. Funzionali e decorative, riescono a creare una piacevole zona d’ombra regalando un pò di frescura.

Esposte costantemente a smog e intemperie, le tende da sole possono risultare sporche, anche se abbiamo provveduto a tenerle chiuse nel periodo invernale. Per averle belle e pulite pronte a proteggerci nella stagione estiva, mostrando i colori vivaci e brillanti, non dobbiamo fare altro che lavarle.

Come pulire le tende da sole

Ecco qualche consiglio per pulirle in modo corretto.

  • La prima cosa da fare è togliere la polvere dalle tende, soprattutto se sono rimaste aperte nel corso dell’inverno. La scopa di saggina è la soluzione perfetta perché riuscirà a rimuovere anche le foglie cadute dagli alberi o i petali dei fiori. Per realizzare un lavoro perfetto è meglio avere una scopa non troppo grande, ma con il manico lungo, in grado di raggiungere anche i punti più difficili.
  • Una volta tolti tutti i residui accumulati nel corso dell’inverno, dobbiamo procedere con il lavaggio. Se volete un’alternativa naturale, potete mettere all’interno della bacinella d’acqua il sapone di Marsiglia, perfetto per sgrassare, o il bicarbonato, ideale per rimuovere le macchie a fondo. Se invece volete usare un prodotto specifico, è meglio consultare il rivenditore e farvi consigliare la marca giusta per il vostro tipo di tenda.
  • Per lavare e raggiungere tutti i punti della tenda è bene munirvi di spazzolone. Una volta immerso nella soluzione preparata, potete strofinarlo direttamente sulla tenda, insistendo maggiormente sulle zone più sporche. Per pulire l’intelaiatura è meglio usare una spazzola a setole morbide, così da evitare di graffiare la struttura.
  • Se la tenda è particolarmente sporca è meglio lasciar agire il detergente per alcuni minuti. Trascorso il tempo non vi resta che risciacquarlo. Se la tenda è in giardino potete usare il tubo dell’acqua e in pochi minuti i residui di sapone saranno rimossi. Nel caso in cui vi trovate in un condominio prendete uno spazzolone pulito e immergetelo in una bacinella solo con l’acqua.
  • A questo punto la tenda sarà pulita e sciacquata alla perfezione. Per asciugarla, non vi resta che lasciare la tenda aperta e aspettare che il sole l’asciughi naturalmente.

Parma, a chi rivolgersi

Lavare le tende da sole almeno una volta l’anno, con i prodotti giusti ci permette di farle durare nel tempo e averle sempre belle come nuove.

Fate un salto da Campanini Gualtiero, vi saprà consigliare il prodotto giusto

un altro centro ben fornito potrebbe essere quello di C.C.T. Arquati

il centro più fornito resta quello di Viale della Villetta, Bia Home&Garden.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I consigli per pulire e avere termosifoni funzionanti

  • SmartHome: come avere l'illuminazione intelligente e connessa

Torna su
ParmaToday è in caricamento