"Abbiamo trovato il suo motorino": 48enne 'riabbraccia' il suo Ciao trent'anni dopo il furto

I carabinieri di Tizzano Val Parma l'hanno trovato a casa di un pregiudicato 37enne e gliel'hanno restituito: il furto era avvenuto il 25 settembre del 1987

Quel motorino, che gli era stato rubato a Pavia il 25 settembre del 1987, lo aveva probabilmente dimenticato. All'epoca aveva 17 anni: oggi ne ha 48 e vive a Tizzano Val Parma. Un uomo ha ritrovato il suo motorino, un Ciao azzurro carta da zucchero, ben 31 anni dopo il futo. Forte è stato il suo stupore quando i carabinieri lo hanno chiamato per comunicargli che quel 'Ciao' tornava ad essere suo. "Abbiamo ritrovato il suo motorino" sono state le parole dei militari che, durante un controllo presso l'abitazione di un pregiudicato di 37 anni, A.E, hanno trovato un Ciao senza targa e senza documenti, il cui numero di telaio corrispondeva a quello dell'uomo che aveva subito il furto nel 1987. Il 37enne è stato denunciato per ricettazione mentre il 48enne ha potuto riavere il suo motorino. 

Potrebbe interessarti

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli

  • Come combattere il caldo durante il viaggio in auto

  • Sabbia in casa: trucchi e consigli per liberarsene

  • Quando gli odori risvegliano i ricordi

I più letti della settimana

  • Picco di caldo a Parma: ecco come saranno le temperature per Ferragosto

  • Rischia di annegare al mare a Marina di Massa: 38enne di Fontanellato gravissima

  • Atleta cade in un burrone durante una gara di trial: 48enne muore al Maggiore di Parma

  • Organizzava spedizioni punitive dalla sua casa di Borgotaro: arrestato boss della 'Ndrangheta

  • Scossa di terremoto 3.9 con epicentro a Borgotaro

  • Ricatto a luci rosse: "Paga 2 mila euro o diffondiamo le immagini dei video porno che hai guardato"

Torna su
ParmaToday è in caricamento