Associazione mafiosa e truffa: i carabinieri arrestano un 33enne

I militari hanno eseguito l'ordinanza di esecuzione pene della Procura generale di Milano

Un 33enne, originario di Napoli e residente a Parma, le cui iniziali sono M.L. è stato arrestato dai carabinieri di Parma Centro, che hanno dato esecuzione ad un provvedimento di esecuzione pene, emesso dalla Procura generale della Repubblica presso la corte d’appello di Milano. L'uomo infatti era stata condannato a tre anni e quattro mesi di reclusione per associazione mafiosa, un reato commesso a Milano tra il 2009 ed il 2010 e a cinque anni e nove mesi per alcune truffe, commesse sempre a Milano. Il 33enne è stato portato nel carcere di via Burla: deve scontare una pena di 9 anni e un mese di carcere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina una donna in piazzale Pablo: 19enne gambiano lo insegue e lo fa arrestare

  • Coltellate sul Frecciarossa, sotto choc il parmigiano che ha difeso la donna: " Usata una cinta per fermare l'emorragia"

  • C'è un'altra Parma sotto terra

  • "L'ho sentita urlare e sono intervenuto. Così ho fermato lo scippatore"

  • Truffa del Postamat, la maxi indagine riguarda anche Parma

  • Chiamavano i clienti per offrirgli la droga: arrestati tre pusher

Torna su
ParmaToday è in caricamento