Donna annegata nel Po: interrogato un 35enne di Viadana

I Carabinieri di Boretto hanno ascoltato il giovane che era con lei nelle ore precedenti alla tragedia per cercare di ricostruire la dinamica

I Carabinieri di Boretto hanno interrogato un uomo, un 35enne di Viadana, che era con Bebe Brown nelle ore precedenti alla tragedia, allo scopo di ricostruire nel dettaglio la dinamica, anche se sembrerebbe chiara. La cantante sarebbe entrata nel fiume allontanandosi sempre di più dalla riva e ad un certo punto avrebbe chiesto aiuto. Poi, più nessuna traccia di lei. Bebe aveva probabilmente conosciuto il giovane quel pomeriggio di Pasqua ed avrebbe trascorso con lui alcune ore. 

Il corpo di Bebe non è ancora stato trovato. Nonostante le ricerche intense di questi giorni nè i Carabinieri, nè i Vigili del Fuoco con gli elicotteri nè i sommozzatori sono riusciti a trovare alcuna traccia. A Parma in tanti la ricordano come una persona solare, che animava le serate di alcuni piano bar e anni fa di locali come il Mu di via del Taglio, così come i clienti del salone Officine di Collecchio e quelli del negozio Duca's al Centro commerciale Eurosia di via Traversetolo. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Scontro camion-moto a Traversetolo: muore un motociclista 42enne

    • Cronaca

      Sequestrata un'auto rubata in uso ad una banda di ladri

    • Cronaca

      14 enne vittima di bullismo

    • Eventi

      Intima serata di grande musica per Marina Rei e il suo Unplugged Tour

    I più letti della settimana

    • Tragedia al Montanara: uomo muore precipitando da un palazzo

    • Scontro camion-moto a Traversetolo: muore un motociclista 42enne

    • "Vivo tra la stazione e il ponte, non ho paura: mi manca mia figlia"

    • Ancona, tre giocatori convocati dalla Procura Federale

    • Sorpreso a spacciare cocaina a Colorno: 27enne in manette

    • Auto si ribalta a San Ruffino: conducente grave al Maggiore

    Torna su
    ParmaToday è in caricamento