Blitz dei poliziotti nel casello ferroviario occupato di via Reggio: due denunce per invasione di edificio

All'interno gli agenti hanno trovato un 24enne e un 36enne: l'ufficio Immigrazione ha espulso un 46enne marocchino, con precedenti per spaccio ed appena uscito dal carcere

Blitz dei poliziotti all'interno di un terreno di proprietà delle Ferrovie dello Stato, all'interno del quale si trova un casello ferroviario, posto tra via Savani e via Reggio: nell'area sono state soprese due persone, un marocchino di 24 anni e un tunisino di 36 anni, con precedenti per rapine: i due sono stati denunciati per invasione di edificio in concorso.

I controlli del territorio della polizia di Stato sono infatti proseguiti, dopo la maxi operazione di ieri, nella mattinata di oggi, venerdì 18 ottobre. Nell'ambito di un'attività di prevenzione dei reati contro il patrimonio alcune pattuglie della Questura di Parma, insieme ai poliziotti del Reparto prevenzione crimine di Reggio Emilia e della polizia Ferroviaria, hanno setacciato una parte della città controllando 52 persone, di cui 13 straniere, e 31 veicoli. 

polizia-controlli-6

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Parallelamente, durante la mattinata, l’Ufficio Immigrazione ha eseguito un provvedimento di espulsione un di un cittadino marocchino di 46 anni, con precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti ed uscito da poco dal carcere. L'uomo è stato accompagnato al Cpr di Potenza, in attesa dell'espulsione dal territorio nazionale con accompagnamento in frontiera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Da sabato 23 maggio i parmigiani potranno andare al mare: ma solo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus: le regioni ad alto rischio non riapriranno il 3 giugno

  • Paura in via Emilia Est: auto si ribalta alla rotonda e finisce nel parcheggio dell'Ovs

  • "La mia prima cena dopo il lockdown: vi racconto com'è andata"

  • I carabinieri sequestrano tre piantine di 'marijuana': denunciato un 25enne

Torna su
ParmaToday è in caricamento