Brandisce una catena e minaccia di morte l'ex compagna, anche davanti ai poliziotti: arrestato 32enne

Il giovane, poco prima dell'arrivo degli agenti, aveva danneggiato una colonnina per la distribuzione del carburante in via Emilio Lepido

E' arrivato di tutta fretta, a bordo di una bicicletta elettrica, nella zona del distributore Erg di via Emilio Lepido per cercare la sua ex compagna. Un giovane di 32 anni non ha trovato la donna e a quel punto ha preso una grossa catena da bicicletta dalla borsa, l'ha brandita ed ha minacciato di morte, sia lei, che in quel momento probabilmente si era nascosta, sia un'altra giovane di 28 anni, che si trovava in quel momento sul posto. Con la catena in mano ha danneggiato una colonnina per l'erogazione del carburante del distributore Erg e poi ha ripreso a minacciare di morte le due donne. La ragazza ha chiamato i poliziotti, che sono giunti sul posto in pochi minuti. All'arrivo degli agenti il 32enne si è mostrato tranquillo e si è fatto identificare. Quando è arrivata la sua ex compagna ed ha iniziato ad insultarlo lui ha ripreso a minacciarla di morte ed è stato fermato, non senza fatica, dai poliziotti che lo hanno bloccato ed arrestato per atti persecutori, minacce aggravate, danneggiamento aggravato, porto di oggetti atti ad offendere. L'ex compagna ha raccontato agli inquirenti di essere vittima delle minacce dell'uomo da tempo e di non aver mai denunciato per paura. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Pilastrello, auto esce di strada: muore il conducente 51enne

  • Maestra parmigiana litiga su Twitter con un fumettista: poi si incontrano e lo sposa

  • Fase 2: ecco cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno

  • Coronavirus, Venturi choc: "Non si può chiudere un intero paese quando non ce n'è alcun bisogno"

  • Coronavirus: a Parma un morto e 4 nuovi casi

  • Emergenza Covid-19, 100 carabinieri contagiati: un militare di Noceto è deceduto

Torna su
ParmaToday è in caricamento