Cacciatore ubriaco al bar importuna la barista e dimentica il fucile in auto

Il 58enne di Levanto è stato denunciato per ubriachezza molesta e per omessa custodia di armi

All'interno di un bar di Roncole Verdi un uomo di 58 anni, sotto effetto alcolico, stava infestedendo la barista. L'uomo, che era visibilmente ubriaco, ha comunciato a dare fastidio alla donna dopo essere entrato all'interno del locale e dopo aver parcheggiato la sua auto poco lontano. I gestori del bar hanno chiamato i Carabinieri di Busseto, per evitare che la situazione degenerasse. Giunti sul posto i militari hanno scoperto l'uomo, un cacciatore, aveva lasciato il fucile in auto, visibile dall'esterno. Il cacciatore, residente a Levanto, era arrivato nel parmense per una battuta di caccia e poi si era recato al bar, già ubriaco. L'uomo ha rimediato una denuncia per omessa custodia di armi e per ubriachezza molesta. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Viale Mentana, auto si ribalta e si scontra con altre vetture: donna incastrata, 5 feriti

    • Cronaca

      Viaggiavano con 1 chilo e 50 grammi di eroina: maxi blitz dei Carabinieri al casello dell'A1

    • Cronaca

      Duc allagato: uffici chiusi oggi e domani

    • Cronaca

      Copador: i lavoratori Autoconvocati invitano ad un'assemblea pubblica

    I più letti della settimana

    • Cariparma, prendono a picconate le vetrate: ad 'aspettarli' i Carabinieri in borghese che li arrestano

    • Bocconi avvelenati: ecco la mappa delle zone a rischio

    • Blitz della Municipale: due giovani fermati mentre si fumavano una canna

    • "Parma al centro di un traffico di yacht: tra mafia russa e 'Ndrangheta"

    • Rapina alla Cariparma di Collecchio: giallo sui colpi di arma da fuoco

    • Trasporto pubblico locale, la Tep perde: gara affidata temporaneamente a Busitalia

    Torna su
    ParmaToday è in caricamento