Cacciatore ubriaco al bar importuna la barista e dimentica il fucile in auto

Il 58enne di Levanto è stato denunciato per ubriachezza molesta e per omessa custodia di armi

All'interno di un bar di Roncole Verdi un uomo di 58 anni, sotto effetto alcolico, stava infestedendo la barista. L'uomo, che era visibilmente ubriaco, ha comunciato a dare fastidio alla donna dopo essere entrato all'interno del locale e dopo aver parcheggiato la sua auto poco lontano. I gestori del bar hanno chiamato i Carabinieri di Busseto, per evitare che la situazione degenerasse. Giunti sul posto i militari hanno scoperto l'uomo, un cacciatore, aveva lasciato il fucile in auto, visibile dall'esterno. Il cacciatore, residente a Levanto, era arrivato nel parmense per una battuta di caccia e poi si era recato al bar, già ubriaco. L'uomo ha rimediato una denuncia per omessa custodia di armi e per ubriachezza molesta. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Ciclista investito in via Zarotto: ferito al Pronto Soccorso

    • Incidenti stradali

      Ciclista investito da un'auto a Lesignano

    • Incidenti stradali

      Anziana investita sulle strisce in via Pellico: 65enne in Rianimazione

    • Cronaca

      Autovelox: ecco dove saranno dal 29 maggio al 1° giugno

    I più letti della settimana

    • E' in vendita anche a Parma la marijuana legale: ecco dove si può comprare EasyJoint

    • Auto contro pullman ad Ostia parmense: muore una 79enne

    • Aggrediti senza motivo a cinghiate prima della partita: feriti due parmigiani

    • "Tredicenni si buttano sotto le auto e fingono di farsi investire"

    • Si infila nel letto della ex ma ci trova la... suocera: 32enne arrestato

    • Rinvenuto un villaggio neolitico durante gli scavi per il nuovo Conad

    Torna su
    ParmaToday è in caricamento