Gas Valceno, al via la campagna fiume pulito

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Comunicato stampa: Estate 2013, il torrente Ceno.

A chiusura dei mesi estivi, il GAS (Gruppo di Acquisto Solidale) Valceno e l'associazione DolceAcqua osservano i risultati raggiunti con la loro prima campagna di sensibilizzazione verso il torrente Ceno. Come previsto, i componenti del Gruppo di Acquisto hanno in questi mesi realizzato alcuni semplici ma significativi cartelli di invito al rispetto e alla valorizzazione di questo affascinante e frequentatissimo corso d'acqua. Le scritte, a colori su base lignea, sono state posizionate in alcuni dei punti del torrente maggiormente frequentati, nel territorio varanese e dintorni.

I giovani volontari si dicono soddisfatti dei risultati ottenuti, che per la prima volta hanno permesso di aumentare il livello di attenzione verso questi lidi, spesso sfruttati senza rispetto. Grazie alle richieste del GAS e della visibilità che la campagna di sensibilizzazione ha incontrato sui mezzi di informazione locale, in questi ultimi mesi sono aumentate le presenze di Guardie Ecologiche a presidio dei punti di balneazione più affollati. Ma il vero risultato, a parere dei volontari del GAS, è stato quello di aver offerto un punto di forza e di partenza a quei semplici cittadini che fino ad ora non avevano mai avuto il coraggio di denunciare atti e comportamenti scorretti. Salvatore Bossio, portavoce del gruppo, racconta: "Mi è arrivata una telefonata; era un'uomo molto entusiasta dei nostri cartelli sul fiume e ci chiede di metterne ancora....Non so chi fosse, come la maggior parte delle telefonate che sto ricevendo, ma era entusiasta!!! Quando ha notato uno che buttava qualcosa per terra gli ha detto: "Ma non sai leggere il cartello??"...Noi siamo certi che questo sia già un grande risultato: se anche solo una persona in più oggi ha il coraggio di dar voce ad un atteggiamento di rispetto verso il Ceno, significa che qualcosa cambierà....anzi: forse qualcosa è già cambiato."

I componenti del GAS promettono di non interrompere la loro campagna di sensibilizzazione, così come con il mese di settembre torneranno a promuovere l'altra grande sfida che si sono posti: la diffusione del Car Pooling per la condivisione dei viaggi in auto da parte di chi percorre ogni giorni simili tragitti agli stessi orari.

Due piccoli ma importanti passi verso un modo di vivere più "a misura d'uomo", con la consapevolezza che la Val Ceno - come qualunque luogo naturale - è una ricchezza delicata e preziosa.

Chiunque desideri conoscere meglio le attività del GAS Vaceno ed aderire alle campagne di sensibilizzazione, può rivolgersi a gasvalceno@yahoo.it

7-9-2013

GAS Val Ceno

Torna su
ParmaToday è in caricamento