Ferragosto: in alcune zone della città l'esposizione slitta di 24 ore

La festività di Ferragosto è alle porte ed occorre prestare attenzione ai calendari di esposizione dei rifiuti, tenendo presente che in alcune zone della città (la zona 2 e la zona 3), l'esposizione slitta di 24 ore. Ecco il vademecum completo e dettagliato per la raccolta dei rifiuti nel Comune di Parma

La festività di Ferragosto è alle porte ed occorre prestare attenzione ai calendari di esposizione dei rifiuti, tenendo presente che in alcune zone della città (la zona 2 e la zona 3), l’esposizione slitta di 24 ore. Ecco il vademecum completo e dettagliato per la raccolta dei rifiuti nel Comune di Parma.
 
ZONA 0 e ZONA 1 - CENTRO STORICO
L’ esposizione dei rifiuti e la raccolta verranno regolarmente effettuate, sia Venerdi 14 Agosto che Sabato 15 Agosto, come previsto dai calendari che sono stati distribuiti agli utenti. 
 
ZONA 2 - FRA LA CIRCONVALLAZIONE INTERNA E L’ANELLO DELLE TANGENZIALI
Nelle zone previste dai calendari distribuiti agli utenti, l’esposizione dei rifiuti verrà posticipata da Venerdì 14 Agosto a Sabato 15 Agosto, dalle 19,30 alle 21.
La raccolta del rifiuto residuo e della plastica/barattolame avverrà dalle ore 21 in poi, mentre carta e organico saranno raccolti Domenica 16 al mattino.
       
ZONA 3  - ESTERNA ALLE TANGENZIALI
Nelle zone previste dai calendari distribuiti agli utenti, l’esposizione dei rifiuti verrà posticipata da Venerdì 14 Agosto a Sabato 15 Agosto, dalle 19,30 alle 21.
Tutti i rifiuti saranno raccolti Domenica 16 al mattino.
 
Punti di raccolta straordinaria per le festività: per agevolare i cittadini nelle festività in corso d’anno è possibile conferire i rifiuti in luoghi dedicati alla raccolta straordinaria. Tale servizio mira a dare la possibilità di conferire i rifiuti in giorni diversi da quelli di esposizione stabiliti dal calendario della zona dove risiede. I punti individuati sono in Strada Baganzola 36/a, presso la sede operativa di Iren, tutti i giorni 24 ore su 24, e presso l’ECOSTATION di V.le Villetta (ingresso S.Pellegrino).

L’Ecostation è una struttura simile a un container con accesso 24 ore su 24, 7 giorni su 7, e funziona tramite l'utilizzo dell’ecocard (quella utilizzata per l’accesso ai centri di raccolta) o di tessera sanitaria dell’intestatario del contratto di igiene urbana. L'ecostation è dotata di sportelli per la raccolta di plastica, lattine, carta e cartone, organico e rifiuto residuo. Per il rifiuto residuo possono essere utilizzati comunissimi sacchi neri o borsine della spesa di volume non superiore ai 40 litri, compatibilmente con le dimensioni della bocchetta di conferimento. A questo proposito ricordiamo che ogni conferimento del rifiuto residuo all’Ecostation ha un costo di 0.70€ e non rientra all’interno degli svuotamenti minimi previsti per il calcolo della tariffazione puntuale. Il conferimento delle altre tipologie di rifiuto è invece gratuito. Chi non fosse ancora in possesso della tessera per i Centri di Raccolta, può richiederla al Numero Verde 800 212607 oppure via mail a ecocard.pr@gruppoiren.it.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I CENTRI DI RACCOLTA DIFFERENZIATA attivi sul territorio rimarranno chiusi Sabato 15 Agosto - FERRAGOSTO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pizzarotti furioso: "Non è una gara a chi è più stupido"

  • Da sabato 23 maggio i parmigiani potranno andare al mare: ma solo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus: le regioni ad alto rischio non riapriranno il 3 giugno

  • Paura in via Emilia Est: auto si ribalta alla rotonda e finisce nel parcheggio dell'Ovs

  • "La mia prima cena dopo il lockdown: vi racconto com'è andata"

  • I carabinieri sequestrano tre piantine di 'marijuana': denunciato un 25enne

Torna su
ParmaToday è in caricamento