Salso sotto choc per la morte del giovane calciatore Alessandro Croci

Il giovane 19enne morto nell'incidente nella notte tra sabato e domenica a San Nicomede giocava negli Juniores dell'Alsenese

E' uscito di strada con la sua Citroen C3, l'auto si è ribaltata ed è andata a sbattere contro un muro. Nella notte tra sabato 22 e domenica 23 dicembre il 19enne Alessandro Croci è morto sul colpo all'interno della sua auto, che stava viaggiando sulla provinciale dello Stirone, nei pressi di Salsomaggiore Terme dove Alessandro risiedeva. Lo schianto è avvenuto alle 5.30, poco prima di entrare in paese.

La notizia della morte di Alessandro si è diffusa nella mattinata di domenica in tutta Salsomaggiore, dove era molto conosciuto. Il padre infatti è dirigente del Salso Calcio. Lo stesso Alessandro era appassionato di calcio e attualmente giocava nelle file dell'Alsenese in Prima Categoria. Alessandro Croci militava nella formazione Juniores della società presieduta da Luca Tosini. dopo aver fatto le giovanili nel Salsomaggiore Calcio. Si era diplomato l'anno scorso al Liceo Respighi di Piacenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico scontro frontale tra auto e furgone a Parola: muore un 37enne

  • Bollino antifascista, Pizzarotti sul ricorso al Tar: "Proponetelo tutti per un'Italia antifascista"

  • Muore bimbo di 18 mesi: madre accusata di omicidio preterintenzionale

  • Choc in centro: "I ragazzini delle baby gang si lanciano sotto ai bus in marcia"

  • "Columbus, lo stabilimento di Martorano chiuderà nei primi mesi del 2020: a rischio centinaia di posti"

  • Maltempo, perturbazione in arrivo: da giovedì neve a Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento