Si schiantano in auto contro un tir in A1: muoiono una 24enne incinta e il suocero 76enne

Gabriele Zambon e la nuora Risqi Prasetiasih di Fidenza sono morti sul colpo: la ragazza aspettava un bambino

La Fiat Stilo nell'incidente in A1 e le vittime

Tragedia lungo l'autostrada A1 tra Lodi e Casalpusterlengo. Una Fiat Stilo, si è schiantata contro un tir, fermo in una piazzola di sosta: l'impatto è stato violentissimo e per le due persone a bordo, il 76enne Gabriele Zambon, originario di Pordenone che viveva da anni a Fidenza, e la nuora Risqi Prasetiasih, 24enne di origine indonesiana che viveva a Fidenza, non c'è stato nulla da fare: sono entrambi morti sul colpo. Le cause dello schianto sono tutte da chiarire e resta da accertare perché Zambon, che era alla guida, abbia sterzato verso destra andando a incastrarsi sotto il tir, il cui conducente - un 33enne - era nella cabina. L'incidente è avvenuto alle 12.30 di giovedì 16 gennaio. 

L'esatta dinamica del sinistro è al vaglio della polizia stradale ma secondo una prima ricostruzione sembra che l'auto, una Fiat Stilo, abbia tamponato un tir. Un impatto tremendo, tanto che la vettura è rimasta incastrata sotto alle ruote del camion. Era subito scattato l'allarme e la centrale operativa del 118 aveva inviato sul posto un'ambulanza e un'automedica, oltre ai vigili del fuoco del comando provinciale di Lodi. Per i rilievi che determineranno l'esatta dinamica del sinistro sono intervenuti gli agenti della polizia stradale di Novate.

Gabriele Zambon, originario di Pordenone, viveva da anni a Fidenza e faceva l'antiquario: girava per fiere e mercatini ed era molto conosciuto in città. Dopo essere rimasto vedovo aveva sposato una donna indonesiana Tini, con la quale viveva a Fidenza, insieme ai due figli di lei. Gilang, uno dei due figli, che lavora in un negozio a Fidenza, si era spostato con Risqi, la 24enne morta nell'incidente, che era in attesa di un bambino. La tragedia ha sconvolto Fidenza che oggi ricorda le due persone morte. 

Tra i primi a ricordare Gabriele e Risqi, "Pii Milano", un'associazione che riunisce gli indonesiani sotto la Madonnina. "Da Dio siamo e a lui torniamo - hanno scritto -. La grande famiglia di Pii Milano esprime le più sentite condoglianze per la scomparsa di Gabriele Zambon, amato marito della sorella Tini, e della nuora Risqi Prasetiasih, amata moglie di Gilang. Che a tutte le famiglie rimaste siano dati coraggio e sincerità". 

vittime-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primi due casi a Parma: un uomo e una donna ricoverati al Maggiore

  • Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna: "Chi ha dubbi chiami il 118, non vada al Pronto Soccorso"

  • Montechiarugolo e Lesignano: tamponi e isolamento domiciliare per i famigliari dei contagiati

  • Coronavirus, due nuovi casi a Parma: il bilancio si aggrava e sale a quattro

  • Coronavirus, è psicosi: supermercati presi d'assalto anche a Parma

  • Coronavirus, quattro nuovi casi a Parma: il bilancio sale a otto

Torna su
ParmaToday è in caricamento