Auto finisce nel canale, due feriti incastrati liberati dai Vigili del Fuoco: grave donna 69enne

L'incidente è avvenuto intorno alle ore 14 in strada Baganzola

Grave incidente nel pomeriggio di oggi, venerdì 15 marzo. Erano da poco passate le ore 14 quando, per cause in corso di accertamento, un'auto è finita fuori strada mentre stava percorrendo strada Baganzola ed è finita nel canale. Le due persone che si trovavano all'interno del mezzo, un uomo di 71 anni e una donna di 69 anni, sono rimaste incastrate. Sul posto sono arrivati i soccorritori del 118 e i Vigili del Fuoco. Gli operatori del 115 hanno lavorato per far uscire le persone dal veicolo. Dopodichè i due feriti sono stati trasportati al Pronto Soccorso dell'Ospedale Maggiore di Parma. Il 71enne è stato dimesso mentre la donna di 69 anni è ricoverata al Pronto Soccorso nell'area rossi. Sul posto gli agenti della Municipale stanno cercando di capire cosa possa essere successo dopo aver effettuato i rilievi. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Paura a Porporano: fiamme all'interno di un appartamento

  • Incidenti stradali

    Motociclista cade su un sentiero a Varsi: 75enne trasportato in elicottero al Maggiore

  • Cronaca

    Simone Zerbilli: ecco il carabiniere eroe di Fidenza che ha salvato i bambini sul bus

  • Cronaca

    "Prelievi ingiustificati fino a 9 mila euro, fornitori non pagati": l'incubo dei condomini di via Meucci

I più letti della settimana

  • Casello di Parma chiuso fino al 25 marzo

  • Tenta il suicidio ingoiando 200 pastiglie di Xanax: l'amica lo salva avvertendo i poliziotti

  • Detenuto pesta e manda in coma il compagno di cella per una telefonata: 37enne condannato

  • Spariscono 400 mila euro dai conti di 8 condomini: denunciati altri tre amministratori

  • Colf ruba i gioielli da un'abitazione, poi li indossa e mette una foto su Facebook: 47enne denunciata

  • Scialpi choc: "(Per il cuore) Ho rischiato di morire tre volte da gennaio"

Torna su
ParmaToday è in caricamento