Blitz contro la Caritas: perquisizioni al Fronte Veneto Skinheads

Dopo i blitz effettuati dal Fronte Veneto Skinheads contro le sedi della Caritas e del Pd, a Parma davanti alla sede del partito nel quartiere Oltretorrente in via Costituente, la Digos di Reggio Emilia ha eseguito perquisizioni a sei militanti

Dopo i blitz effettuati dal Fronte Veneto Skinheads contro le sedi della Caritas e del Pd, a Parma davanti alla sede del partito nel quartiere Oltretorrente in via Costituente, la Digos di Reggio Emilia ha eseguito perquisizioni a sei militanti e simpatizzanti del gruppo politico. I sei esponenti del Veneto Fronte Skinheads, tra i 22 e i 41 anni, sono indagati per concorso in minacce gravi. Per la Digos di Reggio Emilia alcuni militanti di Veneto Fronte Skinheads perquisiti il 4 novembre hanno partecipato anche all'affissione di striscioni trovati sulla rete di recinzione della cooperativa sociale 'Dimora di Abramo'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Bedonia, lite per un muretto: 63enne uccide il vicino di casa 70enne fracassandogli il cranio

  • Nuova ordinanza: dal 26 giugno i posti a sedere su bus e treni possono essere occupati al 100%

  • Paura a Cangelasio: esplosione ed incendio in un fienile e un'abitazione

  • Calabria, Pizzarotti sullo spot che attacca il Nord: "Non dirò mai venite a Parma paragonandola ad altre città"

  • Maxi evasione dell'Iva: la Finanza sequestra 12 milioni di euro a due cooperative del gruppo Taddei

  • Ospedale Maggiore: nessun paziente Covid in terapia intensiva

Torna su
ParmaToday è in caricamento