Rissa nella notte in Pilotta: calci, pugni e lanci di biciclette

Due gruppetti si sono affrontati di fronte al monumento al Partigiano verso l'una di notte

Immagine di repertorio

Da un momento all'altro dalla parole si è passati ai fatti. Nella notte tra il 25 ed il 26 luglio in piazzale della Pace è andata in scena un'altra rissa, sotto gli occhi di alcuni giovani, che si trovavano ancora nel prato della Pilotta, a poca distanza dal luogo del confronto violento. Era da poco passata l'una di notte quando due gruppetti di giovani, che fino a poco prima erano seduti sotto al monumento al Partigiano, si sono affrontati, probabilmente per futili motivi. Ad un certo punto una quindicina di ragazzi si sono presi a pugni e calci e qualcuno ha anche lanciato alcune biciclette contro i rivali. In quel momento una pattuglia mista di militari passava in piazzale della Pace: nonostante la presenza delle forze dell'ordine i due gruppi non hanno smesso immediatamente di azzuffarsi. Alcune persone sono state identificate: sono in corso le indagini per verificare eventuali responsabilità. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Bedonia, lite per un muretto: 63enne uccide il vicino di casa 70enne fracassandogli il cranio

  • Calabria, Pizzarotti sullo spot che attacca il Nord: "Non dirò mai venite a Parma paragonandola ad altre città"

  • Paura a Cangelasio: esplosione ed incendio in un fienile e un'abitazione

  • Maxi evasione dell'Iva: la Finanza sequestra 12 milioni di euro a due cooperative del gruppo Taddei

  • Allerta meteo arancione per temporali, temperature in picchiata

  • Coronavirus, a Parma zero decessi e zero contagi

Torna su
ParmaToday è in caricamento