Arrivano gli Scec: il Comune stanzia quasi 15mila euro tra contributi e benefit

Una data certa per la loro immissione non è stata ancora fissata, intanto il progetto viene adottato dal Comune di Parma con un sostanzioso contributo di 10mila euro e una serie di benefit derivanti dalla concessione del patrocinio e della co-organizzazione

Gli Scec, la moneta promossa dall'associazione “Arcipelago Scec” che dovrebbe favorire il commercio locale, stanno arrivando? Una data certa per la loro immissione non è stata ancora fissata, ma intanto il progetto viene adottato dal Comune di Parma con un sostanzioso contributo di 10mila euro e una serie di benefit derivanti dalla concessione del patrocinio e della co-organizzazione.

Una delibera di Giunta del 28 agosto scorso stabilisce infatti che tra l'estate 2013 e dicembre 2016 il progetto verrà messo in atto attraverso tre distinte fasi. La prima sarà dedicata alla promozione dello SCEC  nelle attività commerciali e produttive del centro storico e verso i cittadini; la seconda fase vedrà la diffusione dello SCEC, mentre la terza consiste nella realizzazione di iniziative complementari di sensibilizzazione e allargamento a copertura dell'intero territorio comunale.

La concessione del patrocinio del Comune comporterà l'utilizzo gratuito delle sale civiche di quartiere per mezza giornata, per un totale di 15 utilizzi nel corso del 2013. Ad esse si aggiungeranno l’utilizzo di 4 garitte, dislocate in varie parti del territorio comunale, per un totale non predeterminato di utilizzi nel corso del 2013 ed infine l’utilizzo dello Stemma del Comune, nel rispetto delle caratteristiche disposte dallo Statuto del Comune di Parma, nei materiali promozionali che verranno realizzati per diffondere la conoscenza dell’iniziativa, nonché per contraddistinguere gli SCEC emessi.

La co-organizzazione consentirà l’occupazione di suolo pubblico, con esenzione dal pagamento del canone, per la promozione dell’iniziativa nei mercati cittadini con gazebo per un totale di 25 giorni ciascuno per i mercati di piazzale Maestri e viale Osacca,  23 giorni per il mercato della Ghiaia (mercoledì) e per quello di piazzale Lubiana, 24 giorni per il mercato della Ghiaia al sabato e per quello di via Matteotti ed infine 22 giorni per il Montanara.
Verranno inoltre rilasciati a titolo gratuito circa 100 permessi di accesso e transito alle aree ZTL o pedonale da parte di tutti i veicoli coinvolti nell’organizzazione. E' prevista anche l’affissione gratuita sul territorio comunale di 400 manifesti suddivisi in diversi periodi e la timbratura di 2000 locandine, infine la collaborazione del Comune di Parma, tramite il Servizio Turismo, relativamente all’utilizzo di uno spazio nei locali dello IAT da destinare ad un punto informativo.

La delibera di Giunta in questione quantifica anche il valore economico di tutti i benefit: 2.412 euro per la timbratura delle locandine, 502,05 euro per l'utilizzo delle sale civiche, 361,87 euro per l'occupazione di suolo pubblico e 1.000,00 euro per il rilascio dei permessi da parte di Infomobility. Totale: 14.275,92 euro, una bella somma per un'iniziativa che non doveva costare nulla ai parmigiani. Si spera che i vantaggi superino di gran lunga l'investimento messo nero su bianco dal Comune di Parma.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rapinavano prostitute e donne ultra 80enni, sgominata banda di giovani violenti: tre arresti

  • Cronaca

    Sangue sulle strade: incidenti mortali in aumento del 120%

  • Green

    Parma ottava Smart City italiana, prima per consumo di suolo e inclusione sociale

  • Salute

    Harvard chiede il ritiro di 31 ricerche del cardiologo Piero Anversa

I più letti della settimana

  • Autocarro in fiamme in A1 a Campegine, due morti: autostrada chiusa

  • Guardia giurata ruba 1.200 euro dai distributori automatici dell'Ikea: denunciato 44enne

  • Malattie rare, studio made in Parma pubblicato sulla prestigiosa rivista americana JACI

  • Rubate 5 sonde endoscopiche all'Ospedale di Vaio: bottino di 320 mila euro

  • Parma, Siligardi: "In lista grazie a Pizzarotti, ora voglio dare tutto"

  • "Rapinatori o terroristi in centro con le maschere da clown e di Anonymus": scatta l'allarme al Barilla Center

Torna su
ParmaToday è in caricamento