Scialpinista 47enne cade sul ghiaccio al lago Verde: grave al Maggiore

L'incidente è avvenuto nel comune di Monchio delle Corti, in alta Valcedra

Nella mattina di venerdì 15 febbraio i tecnici del Soccorso Alpino sono stati attivati in aiuto di uno scialpinista ferito in seguito ad una caduta nei pressi del Lago Verde, nel comune di Monchio delle Corti, in alta Valcedra. Un uomo quarantasettenne residente in provincia di Parma stava compiendo una gita scialpinistica quando, a causa dei pendii ghiacciati, è scivolato cadendo per alcuni metri. L'uomo, che è sempre rimasto cosciente, ha allertato telefonicamente alcuni tecnici del Soccorso Alpino di sua conoscenza, che fortunatamente erano in addestramento nel comprensorio di Prato Spilla, a poca distanza dall'incidente. Arrivati sul posto, i tecnici  del Soccorso Alpino hanno richiesto l'attivazione dell'elisoccorso, arrivato poco dopo da Pavullo nel Frignano. Stabilizzato, lo scialpinista è stato verricellato e trasportato in elicottero all'Ospedale Maggiore di Parma, con un forte trauma toracico e sospette fratture allo sterno

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aeroporto, gli industriali ci mettono 8.5 milioni di euro: ecco i nuovi voli

  • "La Pianura Padana è una camera a gas"

  • Tragico incidente a Castione Marchesi: muore un bimbo di tre anni

  • Trova una ladra in camera da letto, la blocca e la fa arrestare: 26enne serba in carcere

  • Maxi blitz di polizia, carabinieri e finanza: città al setaccio

  • Dramma della disperazione in borgo Felino: 73enne trovato morto in casa

Torna su
ParmaToday è in caricamento