Falso marchio Dop, i Nas di Parma sequestrano 13 chili di mozzarella di bufala

Tredici chili di mozzarella di bufala priva del regolare contrassegno che ne certifica la denominazione di origine protetta sono stati sequestrati a Milano presso un negozio dai carabinieri Nucleo Antifrodi dei Carabinieri di Parma

Tredici chili di mozzarella di bufala priva del regolare contrassegno che ne certifica la denominazione di origine protetta sono stati sequestrati a Milano presso un negozio dai carabinieri Nucleo Antifrodi dei Carabinieri di Parma in collaborazione con il Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop che ne ha dato notizia. I militari, intervenuti in seguito ad una denuncia anonima, hanno emesso una sanzione amministrativa nei confronti dei responsabili degli illeciti riscontrati effettuando inoltre un prelievo del prodotto che verrà analizzato per verificare se la mozzarella in questione fosse effettivamente di bufala e l'eventuale presenza di metalli pesanti.

Gli esercenti, è emerso, hanno apposto sulla tabella esterna al negozio i loghi della Dop e della certificazione europea, ma in realtà proponevano alla propria clientela un prodotto non etichettato in maniera conforme. "Ora più che mai è necessario distinguere il nostro prodotto, controllato e certificato, dalle volgari imitazioni - commenta Domenico Raimondo, Presidente del Consorzio di Tutela - come Consorzio stiamo più che mai intensificando l'attività per spiegare al consumatore le differenza tra un prodotto Dop e tutto il resto e quindi dobbiamo colpire chi, in modo fraudolento, cerca di confondere le acque. E ovviamente il nostro ringraziamento va anche al Nucleo Antifrodi dei Carabinieri, come sempre prontissimo nel colpire chi cerca di giocare con la buona fede dei consumatori

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIRUS CINESE | CASO SOSPETTO A PARMA: donna al Maggiore

  • Collecchio: è morto il bimbo di 5 anni precipitato dalla finestra

  • Pauroso schianto tra auto e camion nella notte a Botteghino: un morto

  • Regionali, a Parma vince la Borgonzoni: Lega primo partito al 36,50%

  • Il voto in provincia: Borgonzoni batte Bonaccini in 42 Comuni su 44

  • Scontro frontale a Botteghino: muore un 33enne di Pilastrello

Torna su
ParmaToday è in caricamento