Sequestrò il piccolo Tommy: permesso premio ad Antonella Conserva

La donna è stata condannata a 24 anni di carcere

Permesso premio ad Antonella Conserva, la donna condannata a 24 anni di carcere per il sequestro del piccolo Tommaso Onofri, il bimbo di 17 mesi rapito e ucciso nel 2006 a Casalbaroncolo. La Conserva, detenuta nel carcere di Bollate a Milano, è la ex compagna di Mario Alessi, manovale di San Biagio Platani e condannato all'ergastolo insieme a Salvatore Raimondi per il sequestro e la morte del piccolo Tommaso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' il 2 marzo 2006 quando il piccolo Tommaso Onofri, 17 mesi, viene rapito nella sua casa di Casalbaroncolo, alle porte di Parma. La sera successiva, in diretta televisiva dall'Ariston di Sanremo, Giorgio Panariello interrompe la kermesse per pochi minuti e lancia un appello ai rapitori. Il bambino ha bisogno di cure e deve assumere costantemente uno sciroppo, il Tegretol, 3 millilitri alle 8-9 del mattino, non più tardi, e tra le 20 e 21 di sera, e la Tachipirina perché ha la febbre. La festa della musica ricomincia, ma l'Italia rimane con il fiato sospeso. Nessuno può sapere che il destino del piccolo Tommy è già segnato. Il piccolo viene ucciso, "perché piangeva" confesserà un mese dopo Mario Alessi, il suo carnefice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

  • Pizzarotti annuncia: "Giochi per bambini vietati, nei circoli anziani non si può giocare a carte"

Torna su
ParmaToday è in caricamento