Terrore a Felino, durante uno sfratto punta un fucile carico al volto di un carabiniere: arrestato 77enne

L'uomo, sotto sfratto per un debito di 12 mila euro con l'Acer, ha preso l'arma carica con pallottole calibro 12: due militari di Sala Baganza sono riusciti a disarmarlo

Terrore a Felino. Durante l'esecuzione di uno sfratto nei confronti di un inquilino di una casa popolare dell'Acer per un debito di 12 mila euro, la persona sfrattata, un 77enne che vive da solo, ha imbracciato un fucile carico con due pallottole calibro 12 e l'ha puntato contro due carabinieri della stazione di Sala Baganza che si trovavano sul posto per garantire l'esecuzione dello sfratto. Il grave episodio è avvenuto nella giornata di ieri, giorno in cui era fissato l'ingresso dell'ufficiale giudiziario per l'esecuzione dello sfratto. Ad un certo punto il 77enne, che ha la passione della caccia, ha chiesto di andare in cantina per occuparsi di un cane ma una volta fuori dall'appartamento ne ha approfittato per prendere un fucile, non registrato, e con due colpi in canna, poi è tornato in casa e ha puntato l'arma prima contro le persone presenti e poi contro i due militari, Salvatore de Strabis e Nicola Iacobone che, mantenendo la lucidità sono riusciti a disarmare l'uomo, bloccarlo ed arrestarlo, evitando che potesse fare del male o minacciare altre persone. Le accuse nei suoi confronti sono resistenza a pubblico ufficiale, minacce aggravate e detenzione illecita di armi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina una donna in piazzale Pablo: 19enne gambiano lo insegue e lo fa arrestare

  • Guida Michelin: ecco i ristoranti stellati del parmense

  • Paura per una 48enne scomparsa, salvata grazie al cellulare: era in un canale in stato di assideramento

  • Coltellate sul Frecciarossa, sotto choc il parmigiano che ha difeso la donna: " Usata una cinta per fermare l'emorragia"

  • C'è un'altra Parma sotto terra

  • Donna accoltellata sul Frecciarossa da un addetto alle pulizie: 44enne di Parma ferito mentre cerca di fermare l'aggressore

Torna su
ParmaToday è in caricamento