Ricatto a luci rosse: "Paga 2 mila euro o diffondiamo le immagini dei video porno che hai guardato"

Molti parmigiani a rischio truffa: il testo è stato trovato nelle caselle di posta elettronica

"Paga 2 mila euro o diffondiamo le immagini dei siti porno che hai visitato". E' questo il ricatto a luci rosse, arrivato direttamente nelle castelle di posta elettronica di molti parmigiani, che sta circolando in questi giorni online. Sono giunte anche diverse segnalazioni ai carabinieri di Parma e provincia. La mail che è arrivata nelle mail recita questo testo, che contiene una minaccia ben specifica. "Ho installato un malaware sui sito porno che hai visitato: se non pagherai diffonderemo le immagini contenute nella memoria del tuo pc a tutti i tuoi contatti, parenti ed amici". I poveri malcapitati sarebbero quindi costretti a pagare una cifra in bitcoin, che si aggira intorno ai 2 mila euro. Il consiglio ovviamente è quello di rivolgersi alle forze dell'ordine. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dichiarazione dei redditi: dal 1° gennaio 2020 le spese da detrarre non possono essere pagate in contanti

  • Si schianta fuori pista: muore sciatore parmigiano di 39 anni

  • Calendario di Miss Nonna 2020: per il mese di agosto c'è una nonna parmigiana

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • Tragedia in stazione: uomo travolto ed ucciso da un treno

  • Pizzarotti a Salvini: "Ecco il delirio di un uomo, tu non mandi a casa proprio nessuno"

Torna su
ParmaToday è in caricamento