Viale Vittoria, giovane scappa ai controlli: poliziotto gravemente ferito dopo una caduta

L'agente in borghese, che stava effettuando un servizio antiscippo sugli autobus, ha deciso di inseguire il ragazzo in bicicletta ma è caduto finendo con la faccia contro l'asfalto

Erano in borghese a bordo di uno degli autobus della Tep che percorre le strade dell'Oltretorrente quando, appena scesi in viale Vittoria, hanno visto un giovane in bicicletta con atteggiamento sospetto ed hanno deciso di controllarlo. Alcuni poliziotti in servizio antiscippo si sono ritrovati in una situazione di potenziale pericolo per la sicurezza di altri cittadini e sono intervenuti. Il giovane, dopo che gli agenti hanno mostrato il distintivo e si sono qualificati, è scappato. Uno dei poliziotti ha cercato di afferrarlo ma così facendo è caduto di faccia contro sull'asfalto ed è rimasto ferito in modo serie. L'agente ferito è stato trasportato al Pronto Soccorso: sono stati necessari alcuni punti di sutura al volto. Ora si trova in osservazione all'ospedale. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tentata rapina all'In's, 50enne minaccia con un chiodo la cassiera: lei urla e lo fa scappare

  • Cronaca

    Paura in via Spezia: ragazzina di 11 anni si sporge dalla finestra e rimane sospesa nel vuoto

  • Sport

    Parma, Palmieri: "Lì ho lasciato il cuore, stavo per tornare ma..."

  • Cronaca

    Controlli nelle aziende, la Finanza scova 14 lavoratori in nero e 51 irregolari: 4 denunce per fatture false

I più letti della settimana

  • Flying Tiger: inaugurazione il 20 novembre in via d'Azeglio, 50

  • Meteo: stanotte in arrivo i primi fiocchi di neve sulla città

  • Soragna, si schianta in auto contro un ponte di cemento: muore 36enne

  • "Come dieci dosi di cocaina, resti sveglio per una settimana: vi racconto la nuova droga

  • Flying Tiger inaugura il 20 novembre in via d'Azeglio

  • Rubano la borsetta ad una ragazza, poi aggrediscono gli amici a bottigliate davanti al Regio: due denunce

Torna su
ParmaToday è in caricamento