le liste del territorio firmano l'impegno per l'emilia-romagna

Un altro passo del cantiere civico per il territorio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Presenti da tutto il territorio regionale, le liste civiche partecipanti all' incontro di Carpi lo scorso 3 luglio, hanno approvato la carta d'intenti dell'impegno civico per l'Emilia Romagna. Questo è il primo atto formale che apre i lavori per un cantiere civico che ha come obiettivo quello di far sentire la propria voce per un cambiamento positivo, finalizzato ad una nuova idea di governo amministrativo del territorio regionale, necessario e salutare per la democrazia. Alla base di questo impegno, scelte politiche guidate da un sistema di valori etici e morali che affonda le proprie radici nell'identità storica e culturale della nostra terra. Scelte libere, che mettano al centro la persona, la famiglia, le imprese, i territori. Le nostre Liste di Cittadini sono autonome, si basano sulla legalità, non sono subalterne a partiti, lobby, interessi di pochi, e non sono funzionali a scopi elettorali. Riteniamo che si debba intraprendere questo percorso di aggregazione su scala regionale ed interregionale, non solo per una mera necessità di rappresentatività ad un livello politico superiore, ma anche e soprattutto per poter mettere in atto fattivamente il nostro modello amministrativo, dimostrando a tutti, forze politiche e cittadini, le buone pratiche di governo del Civismo. Nei confronti delle altre forze politiche siamo aperti al dialogo su programmi e progetti che abbiano al centro le nostre proposte e nel rispetto della nostra identità. Si allega carta di intenti approvata INFO: listeciviche2019@gmail.com Parma: Giampaolo Lavagetto 349 4759737 Reggio Emilia: 349 4759737 Modena: Carmine Ranieri 331 2500896 Bologna: Arianna Giordano 338 4727165 e Alecs Bianchi 3804938199 Ferrara: Giovanna Stefanelli 320 3109159 Piacenza: Gilberth Tortora 333 2775608

Torna su
ParmaToday è in caricamento