modáh arriva a parma, lo store del fashion brand toscano sbarca nel centro commerciale “centro torri”.

modáh, il fashion brand made in Italy, già presente in molte città italiane, annuncia l’apertura dello store di Parma presso il centro commerciale “Centro Torri” . Sabato, 16 Novembre alle 16.30, verrà inaugurato nel cuore del centro commerciale , in via S. Leonardo 69/A uno store di 110mq che presenta lo stesso concept dei monomarca di recente apertura. Arredi raffinati ed esclusive finiture, con superfici specchiate, teche in vetro e complementi in ottone illuminati da faretti circolari strategicamente posizionati. Le pareti sono rivestite da carta da parati in texture, i pavimenti sono in vero legno. Un nuovo concetto, nessuna vetrina ma un unico open space consente un display ottimale delle collezioni del marchio toscano nato nel 2010 da Francesco Miceli e Federico Casini. La nuova collezione modáh uomo donna si rivolge a tutti gli amanti del bello, proponendo total look glamour e grintosi: maglie, abiti, scarpe e borse si impongono con il loro stile unico, dal design fresco e accattivante. I proprietari del Brand sono lieti di invitarvi nello store sabato e di proporvi la nuova collezione uomo donna con una stupenda sorpresa.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma 2020 in 48 ore: un itinerario nei luoghi imperdibili della Capitale Italiana della Cultura

    • dal 15 gennaio al 30 settembre 2020
    • Location varie
  • 'Vincent Van Gogh Multimedia & Friends': dal 31 gennaio al 26 aprile

    • dal 31 gennaio al 26 aprile 2020
    • Palazzo Dalla Rosa Prati
  • La musica che fa la storia: inizia la stagione al Campus Industry

    • dal 27 settembre 2019 al 16 maggio 2020
    • Campus Industry Music
  • Time Machine - Vedere e sperimentare il tempo

    • dal 13 gennaio al 3 maggio 2020
    • Palazzo del Governatore
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ParmaToday è in caricamento