homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Cartafreccia Trenitalia, in estate il biglietto costa la metà

Risparmio del 50% ogni sabato per i viaggiatori Trenitalia in possesso di Cartafreccia. Offerta valida fino al 27 agosto

Durante i prossimi mesi di luglio e agosto I frequent travellers di Trenitalia potranno risparmiare il 50% sul biglietto: l'offerta Trenitalia è valida fino al 27 agosto ogni sabato, per tutti i soci Cartafreccia.
Ecco alcuni esempi: un viaggio in seconda classe da Roma a Venezia potrebbe costare 38 euro, uno da  Roma a Milano 45,50 euro, da Venezia a Bologna 14,50 euro, da Milano a Torino 16 euro,  da Roma a Lecce 31,50 euro o ancora da Salerno a Firenze 36,50 euro.

Tutte le informazioni sulle offerte sono disponibili al sito www.trenitalia.com, nelle biglietterie, nelle agenzie di viaggio e presso il call center 892021.

SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • ParmaToday

      Che caos in via D'azeglio: si butta davanti al bus e stoppa il traffico

    • Cronaca

      Terremoto, in 40 in supporto da Parma aiuteranno 250 sfollati

    • Cronaca

      Anzola, trovato il corpo del sub disperso

    • Cronaca

      Dimessa dal Maggiore, muore tredici giorni dopo

    I più letti della settimana

        Torna su
        ParmaToday è in caricamento