Salsomaggiore, Fratelli d’Italia: "Con noi il centrodestra sarebbe andato al ballottaggio"

"L'arroganza del centrodestra porta alla non rappresentanza in consiglio comunale a Salsomaggiore Terme"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

"Se confrontiamo -scrive Fratelli d'Italia- il risultato delle amministrative di domenica con quello delle politiche, balza all'occhio l'arretramento di oltre 10 punti percentuali della coalizione di centrodestra che, è bene ricordarlo, due mesi fa, anche se di poco, era stata quella più votata.

In questa tornata amministrativa, per altro, il centrodestra non è stato unito perché, a Salsomaggiore, qualcuno ha ritenuto che Fratelli d'Italia fosse ininfluente per andare al ballottaggio: i dati ci dicono, invece, che proprio questo è il motivo per cui è rimasto fuori dalla contesa di fra due settimane.

Quanto a Fratelli d'Italia, seppure su numeri di limitata importanza, non possiamo che dichiararci soddisfatti: pur correndo da soli e, quindi, decisamente esposti all'obiezione dell'inutilità del voto a noi attribuito, abbiamo raddoppiato il risultato conseguito alle elezioni politiche dello scorso febbraio. Un risultato particolarmente positivo se si considera che, invece, tutti gli partiti registrano un arretramento. E' il chiaro segno che, seminando sul territorio, il consenso lo si consegue.

Un ringraziamento sincero va a tutti i candidati della lista e, in particolare, alla candidata sindaco Gaetana Russo per l'impegno profuso in una competizione elettorale che sapevamo essere difficilissima".
I più letti
Torna su
ParmaToday è in caricamento