Centri commerciali, Corradi: "La Lori piange lacrime di coccodrillo"

Il consigliere regionale della Lega Nord biasima il comportamento del sindaco di Felino, Barbara Lori: "Prima ha inaugurato un mega centro nel suo Comune e poi, a parole, vuole difendere il commercio tradizionale"

Intervento di Roberto Corradi, consigliere regionale e segretario provinciale di Parma della Lega Nord sulle dichiarazioni del Sindaco di Felino, Barbara Lori (ex segretario provinciale del PD parmense), che critica l'apertura indiscriminata di centri commerciali, colpevoli di condannare alla chiusura molti esercizi tradizionali, impoverendo il territorio.

Per Corradi: "I temi affrontati dal Sindaco di Felino sono seri, peccato che non si possa dire altrettanto della fonte (Barbara Lori).
Trovo curioso che il Sindaco di Felino, che non più tardi di pochi mesi fa ha inaugurato in "pompa magna" un mega centro commerciale nel suo Comune (denominato "Centro Commerciale Val Baganza"), pretenda di essere creduta quando assume la parte di chi, a parole, vuole difendere il commercio tradizionale dall'assalto indiscriminato delle mega strutture di vendita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da anni la Lega Nord chiede, inascoltata, una moratoria nella costruzione di nuovi centri commerciali, pertanto apprezzo la "conversione" alla tesi leghista del Sindaco di Felino; tuttavia, mi chiedo quale credibilità possano avere le sue dichiarazioni, che alla luce dei fatti concreti considero alla stregua di "lacrime di coccodrillo". I commercianti di Felino subiscono pesantemente la concorrenza del nuovo centro commerciale voluto dalla Sig.ra Lori, ed infatti sono diverse le attività che hanno già chiuso i battenti. Credo che alla luce delle dichiarazioni della Sig.ra Lori, i commercianti di Felino abbiano più di una ragione per sentirsi presi in giro."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sepe cuore d'oro: non chiede gli affitti ai suoi inquilini

  • Coronavirus - Parma piange altri 14 morti, 48 nuovi casi: il totale arriva a 2.365

  • Coronavirus, Parma piange altri 25 morti e 118 nuovi casi: il totale supera i 2.200

  • Coronavirus: muore a 60 anni l'attivista dei 5 Stelle Cinzia Ferraroni

  • Coronavirus, Venturi contro Borrelli: "Il 1° maggio a casa? Smettetela di diffondere opinioni senza certezze"

  • Coronavirus: muore a 54 anni Roberto Bocchi

Torna su
ParmaToday è in caricamento