strada dissestata da alcuni anni a colorno

Via Pasini da alcuni anni è dissestata e peggiora con il susseguirsi delle stagioni invernali.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

A Colorno, in un’area non centralissima come può essere la piazza della reggia, ma pur sempre molto popolata ed importante, il manto stradale è talmente dissestato che consigliamo ad ogni colornese di munirsi di fuoristrada. Pur facendolo però il problema non si risolverebbe del tutto, perchè anche i marciapiedi sono in parte difficilmente praticabili, e lacerati dalle crepe. Occorre davvero molta attenzione nel percorrere la via Pasini fino alla piccola salita della strada che conduce alla frazione di Vedole. Le crepe, le buche e gli avvallamenti iniziano dalla rotonda del Conad, continuando dalla caserma dei carabinieri del paese, costeggiando il parco della zona, fino al campo da baseball. Arrivati all’incrocio che conduce a destra al campo da baseball e a sinistra in Via Macedonio Melloni, qualcuno potrebbe pensare che finalmente cambiando direzione, la strada diventi migliore. Nulla di più sbagliato, purtroppo. Percorrendo la strada che conduce al campo da baseball, si possono notare almeno due grosse buche dall’altezza di svariati centimetri. Buche che quando piove diventano delle vere e proprie mini piscine, in grado di danneggiare facilmente i semiasse delle automobili e gli ammortizzatori. Volgendo invece a sinistra verso via Macedonio Melloni, la strada è ancora peggiore. A causa del passaggio di mezzi pesanti che quotidianamente arrivano alla Wittur e alla Cerve, il manto stradale è trivellato di buche. Sembra di essere sulla luna. Sono già diversi anni che queste strade si trovano in tali terribili condizioni, e le stagioni invernali che continuano a sussegguirsi con gelo e neve, non fanno altro che peggiorare la situazione, aumentando il dissesto stradale, rendendo sempre più pericoloso il percorso sia per le auto che per biciclette e pedoni. Il gruppo AMO - COLORNO

Torna su
ParmaToday è in caricamento