"Strade e scuole luoghi di spaccio: ma l'aria è cambiata"

Cavandoli (Lega): “Grazie alle forze dell’ordine per i controlli negli istituti”

 “I recenti controlli antidroga delle Forze dell’Ordine davanti alle scuole e l’arresto di uno spacciatore a Vicofertile confermano ancora una volta l’impegno del Governo sul fronte della Sicurezza e in particolare del contrasto allo spaccio”, dice Laura Cavandoli, parlamentare parmigiana della Lega. “Fa male  - prosegue la Cavandoli - sapere che i controlli nelle scuole- tanto voluti dal Ministro Salvini - diano esito positivo portando al sequestro di stupefacenti, e proprio per questo faccio un ulteriore plauso ai poliziotti che si impegnano anche a spiegare ai nostri ragazzi le conseguenze anche giuridiche del consumo e dello spaccio di droga.

“Come le strade consegnate al degrado da anni di sottovalutazione del problema – conclude l’esponente del Carroccio - anche le zone limitrofe alle scuole dei nostri figli sono diventate una terra di nessuno in cui si spaccia di tutto. Ma l’aria è cambiata: ogni giorno le Forze dell’Ordine compiono controlli, arresti, espulsioni. Con la Lega al Governo, è iniziato un lento, ma deciso ritorno alla legalità anche a Parma. E’ bene che i criminali ne tengano conto”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Sangue sulle strade: incidenti mortali raddoppiati nel 2018

  • Incidenti stradali

    Auto esce di strada a Poggio Sant'Ilario: due feriti gravi

  • Cronaca

    Delitto di Natale, condanna di Alessio Turco a 20 anni: "Educato dal padre alla violenza"

  • Sport

    Udinese-Parma 1-2| Inglese&Gervinho, coppia che delizia

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto di 4.6 a Ravenna: sentita anche a Parma

  • Visita a sorpresa: la Gregoraci al Gabbiano

  • Lavoro nero e cibo mal conservato: chiuso un bar in centro

  • Patenti false e matrimoni combinati, stroncata banda italo-dominicana: in azione anche a Parma

  • Follia al campionato Juniores: rissa tra genitori tra insulti e spinte

  • Parma, spunta il nome di Diabaté

Torna su
ParmaToday è in caricamento