Concluso il tirocinio formativo al comando Nato per 8 studenti dell’Università di Parma

Al Comando NRDC-ITA di Solbiate Olona i tirocinanti hanno svolto analisi di carattere politico, economico e sociale affiancati da analisti militari

- Si è conclusa positivamente per 8 studenti dell’Università di Parma, che hanno colto con serietà e impegno l’opportunità offerta, l’esperienza di tirocinio formativo organizzata, per la prima volta, dal Comando NATO Rapid Deployable Corps - Italy di Solbiate Olona, in provincia di Varese.

L’iniziativa ha coinvolto, oltre agli studenti dell’Università di Parma (sei dei quali studiano Scienze Politiche, uno Giurisprudenza e uno Finanza e Risk Management), giovani provenienti da altri sei Atenei italiani.

Il tirocinio, interamente in lingua inglese, si è articolatoin due fasi: il primo periodo, dedicato alle attività di preparazione e ricerca, si è svolto in Ateneo, successivamente gli studenti si sono recati al Comando NRDC di Solbiate Olona.

Al Comando gli studenti hanno portato avanti, affiancati da analisti militari, attività di analisi su temi di carattere politico, economico, sociale o culturale di aree di crisi relative a Stati del Nord Africa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli esiti delle analisi condotte sono stati presentati dagli studenti in presenza del Capo di Stato Maggiore NRDC-Italy, Gen. Maurizio Riccò, di numerosi ufficiali NATO di varie nazionalità e dei rappresentanti delle Università di appartenenza dei tirocinanti. Per l’Università di Parma era presente la prof.ssa Laura Pineschi del Dipartimento di Giurisprudenza, Studi Politici e Internazionali. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Pilastrello, auto esce di strada: muore il conducente 51enne

  • Maestra parmigiana litiga su Twitter con un fumettista: poi si incontrano e lo sposa

  • Coronavirus, Venturi choc: "Non si può chiudere un intero paese quando non ce n'è alcun bisogno"

  • Fase 2: ecco cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno

  • Coronavirus: a Parma un morto e 4 nuovi casi

  • Emergenza Covid-19, 100 carabinieri contagiati: un militare di Noceto è deceduto

Torna su
ParmaToday è in caricamento