I Boys: "Disertiamo lo Stadium, doniamo i soldi per i biglietti in beneficienza"

Con un comunicato ufficiale, il tifo organizzato si espone: "Invece che speculare sulla nostra passione, il nostro denaro lo doneremo in un'iniziativa benefica"

Boys Parma 1977 hanno esposto nei giorni scorsi uno striscione davanti alla sede della Lega Calcio a Milano per protestare contro il caro biglietti legato, nello specifico, alla prossima trasferta in casa della Juventus all’Allianz Stadium. “19/01 JuveParma 43 euro è immorale, vogliamo un prezzo popolare“.

IL PRECEDENTE - A un meno di un mese di distanza dalla scelta di disertare la partita del San Paolo contro il Napoli per lo stesso motivo, si ripete l'iniziativa del tifo organizzato. Una linea chiara e condivisibile presentata in maniera civile, che ha avuto un primo piccolo successo in occasione della recente gara al Gewiss StadiumParma e Atalanta, infatti, avevano stipulato un accordo di reciprocità al fine di accogliere, sia all’andata che al ritorno, i tifosi ospiti ad un prezzo popolare di 16 euro. Ben più basso dei 43 richiesti per la trasferta di Torino che a questo punto potrebbe saltare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz contro gli assembramenti: chiuso un locale in via Emilio Lepido

  • Trovato il corpo del 18enne parmigiano annegato in mare

  • Affittano una casa al mare ma la trovano occupata: coppia di Felino truffata via internet

  • Tragedia: 25enne muore in ospedale 18 mesi dopo l'incidente

  • Coronavirus, a Parma otto nuovi casi: nessun decesso in tutta la regione

  • Si tuffa in mare a Forte dei Marmi: 18enne parmigiano disperso in acqua

Torna su
ParmaToday è in caricamento