Tre ciclisti disabili correranno fra i professionisti nella Vuelta Chiapas

Alla corsa a tappe messicana, che parte il 30 novembre, parteciperà il Team Endurancenter Abraxascap Trenkwalder, che comprende anche tre professionisti e un dilettante. La punta è Rubiano Chavez

Pontetaro di Noceto - Partirà il prossimo 27 novembre, dall'aeroporto di Milano Malpensa con destinazione Chiapas, punta meridionale del Messico, la nuova affascinante avventura del progetto “Oltre le barriere”, voluto e sostenuto dal tema manger parmense Daniele Zammicheli e da tutti gli uomini del suo staff. L'iniziativa sociale, nata per portare il messaggio di abbattere ogni sorta di barriera fisica, culturale ma soprattutto mentale, dimostrando a tutti che un atleta è sempre da considerarsi tale anche se diversamente abile, condurrà tre rappresentanti del ciclismo paralimpico, di categoria C5, a “superare l'ostacolo”, competendo per sei giorni in una corsa internazionale riservata ai professionisti del pedale, la terza edizione della Vuelta Ciclista Chiapas 2010.

Un esperimento che ha già un precedente l’anno scorso, quando Alessandro Colombo corse proprio questa stessa gara. Questi i componenti del team: Alessandro Colombo, grande atleta paralimpico che ha permesso di dare il via al progetto già un anno fa, distinguendosi per la sua tenacia e la sua simpatia. Carattere da vero capitano in corsa, altruista come pochi. Alessio Borgato, fisico da scalatore ma garretti da vero passista. Ama le corse contro il cronometro ed è pronto a confrontarsi alla pari con chi fa del ciclismo il proprio mestiere. Pierpaolo Addesi, anche lui atleta di spessore nella propria categoria, dotato di grande fondo, è capace di esprimersi al meglio su ogni terreno. I tre esponenti del paraciclismo nazionale saranno affiancati in corsa da altri cinque corridori, che hanno accettato con orgoglio ed entusiasmo di far parte di questa spedizione.

Daniele Riccardo, affidabile guida del “Tandem dei sogni”, vincitore nel 2010 di tre maglie tricolori in coppia con l'ipovedente Emanuele Bersini. Maurizio Gorato, il giovane del gruppo, porta in dote una vittoria e numerosi piazzamenti sul podio in quest'ultima stagione tra gli under 23 (con la Brunero - Pedalando In Langa). Marino Palandri, venticinquenne toscano, attualmente senza contratto dopo tre stagioni tra i pro (Nippo, Miche e Adria Mobil). Fabrice Piemontesi, ventisettenne, anche lui in scadenza di contratto dopo quattro stagioni tra i pro (Tenax, NGC, Fuji-Servetto e Androni). Miguel Angel Rubiano Chavez, ventiseienne colombiano attualmente in forza alla CDC, ottimo fondista, sarà sicuro uomo da classifica in questa occasione.

La squadra sarà impegnata sulle strade messicane dal 30 novembre al 5 dicembre e sarà sostenuta da nuovi sponsor che hanno fermamente creduto nel progetto: Abraxascap.com, società londinese di gestione capitali, sarà il brand principale sulle maglie del team e sarà affiancata da GIB abbigliamento sportivo, Trenkwalder, J-NRG integratori per lo sport e Cicli Guerciotti. Per quest'ultimo prestigioso marchio si tratterà del debutto assoluto in qualità di fornitore ufficiale nel settore paralimpico, dopo l'accordo su base biennale recentemente siglato con l'Endurancenter Paracycling Team. Lo staff sarà composto dal Team Manager Daniele Zammicheli, il Direttore Sportivo Thomas Zammicheli, il meccanico Alessandro Bonomini, la fisioterapista Patrizia Falzaghi mentre Marco Bardella si occuperà della comunicazione. Le tappe: Martedì 30/11 1- 29,6 km Puerto Chiapas-Tapachula (crono individuale) 2- 74 km Circuito Tapachula Mercoledì 1/12 173 km Escuintla-Arriaga Giovedì 2/12 146 km Arriaga-Tuxtla Gutierrez Venerdì 3/12 112 km Tuxtla Gutierrez-Teopisca Sabato 4/12 158 km Teopisca-Comitan Lagos Domenica 5/12 103 km Circuito Tuxtla Gutierrez

Potrebbe interessarti

  • Parma, tappa per BlaBlaBus: si viaggia in tutta Europa

  • Morso del ragno violino: cosa fare

  • Bere alcolici fa male: il vero sballo è dire no

  • Come pulire e igienizzarei bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Tragico schianto in moto contro l'ambulanza, il fidanzato muore: 27enne di Parma in prognosi riservata

  • Incidente in piscina: la 12enne parmigiana è morta

  • Tragedia a Colorno: ciclista 54enne cade sull'Asolana e muore

  • Pauroso schianto tra auto e bici a Noceto: 16enne gravissimo al Maggiore

  • Parma sotto choc per la morte di Sofia Bernkopf: "Una bambina che amava ballare e sorrideva a tutti"

  • Caso Pesci, i medici del Pronto Soccorso: "Legata, con una pallina in bocca e frustata"

Torna su
ParmaToday è in caricamento