Lo striscione dei Boys non entra: i tifosi stanno fuori

Al Grande Torino la sicurezza impedisce al tifo organizzato di portare dentro lo storico vessillo

Sono anche queste cose quelle che contribuiscono a uccidere il calcio. Probabilmente quanto successo all'Olimpico Grande Torino non era mai accaduto ai tifosi del Parma, un centinaio più o meno, che si sono visti vietare l'ingresso dello storico striscione 'Boys1977', vessillo brandito ovunque dalla tifoseria organizzata gialloblù, a poche ore dalla partita. Per protesta, i sostenitori del Parma non sono entrati allo stadio per supportare la squadra, scegliendo la via della coerenza e del rispetto degli ideali Ultrà. Ma qui non è questione di rispetto degli ideali, piuttosto nei confronti di gente che si sobbarca trasferte costose per sostenere la squadra del cuore, che magari decide di stare lontano dalla famiglia per seguire il Parma nei giorni liberi, che 'resiste' a ogni condizione climatica e che prova a fare quello che ogni tifoso vorrebbe: divertirsi vedendo la propria squadra e assistendo a uno spettacolo che sta diventando sempre più di pessimo gusto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Bologna: 50enne incinta di sette mesi muore in casa

  • Coronavirus, i 'furbetti' del supermercato: "Chi esce per comprare solo una birra è incosciente"

  • Coronavirus: a Parma sabato e domenica chiusi centri commerciali e supermercati

  • Salsomaggiore: muore il medico termale Ghvont Mrad

  • Coronavirus: il Gruppo Chiesi dona 3 milioni di euro e aumenta del 25% lo stipendio dei lavoratori

  • Coronavirus: in arrivo una nuova certificazione

Torna su
ParmaToday è in caricamento