Parma-Brescia 1-1 LE PAGELLE | Grassi, che stacco

Il gol del centrocampista evita la sconfitta. Bene Hernani e Kulusevski

Dal nostro inviato
PARMA -

Sepe 6 – Si impegna quando deve tenere a terra un sinistro di Torregrossa, ma c’è poco lavoro. Esce con i tempi giusti su Donnarumma, in fuorigioco. Sul gol non può nulla. 

Darmian 5,5 – Attacca bene nel primo tempo, assiste e insiste ma non c’è tanto spazio. Nel secondo tempo deve fare più attenzione perché ha Balotelli che staziona dalla sua parte. E segna. 

Iacoponi 5,5 – Buon primo tempo, non si fa superare da Donnarumma, riesce anche a disimpegnarsi in maniera lodevole.  Nel secondo va in difficoltà e forse si perde Balo favorito da un rimpallo.

Bruno Alves 6 – Nel secondo tempo va davanti a dare man forte all’attacco. Prezioso come sempre nel gioco aereo.

Gagliolo 6,5 – Solita roccia dai piedi ruvidissimi. Si sgancia davanti spesso e volentieri, fino a che D’Aversa non sceglie la linea a tre. 

Hernani 6,5 – Il migliore della mediana. Interrompe il gioco, riconquista palloni e non va mai sotto. Si erge a paladino quando deve fare il play. 

Brugman5  – L’anello debole del Parma in mezzo al campo. Non si prende cura di Spalek e gli lascia molto campo, sbaglia palloni facili per i piedi educati che ha e fa meglio quando va  a fare il falso nueve. 

74’ Kucka 5,5 – Entra a mezzo servizio e si vede. Tiene qualche palla ma non ha il tempo e il modo per brillare. 

Barillà 5,5 – Fa bene fino a quando ne ha, non lesina corsa e sostanza. Ma non riesce a spiccare e la sua difficoltà è quella di tutta la squadra in una ripresa lasciata al Brescia. 

80’ Pezzella 6 – Entra bene, spinge e mette due palloni interessanti in mezzo. 
 

Sprocati 5,5 – Latita, non è deciso ma è prezioso quando deve ripiegare in difesa. Davanti non ha la stessa cattiveria e questo alla lunga crea difficoltà al Parma. 

Kulusevski 7 – Guardato a vista, raddoppiato e triplicato, riesce a metterci lo zampino e a pennellare l’assist perfetto per Grassi. Prima aveva sfiorato il pari. Predicatore in un deserto che adesso deve rifiorire.

Gervinho 6 – Qualche problema di grip ma è sua la fiammata che costringe Joronen al paratone. Esce per un problema fisico. 

55’ Grassi  7 – Si mette in mezzo a battagliare, ordine e tecnica servono poco in questa partita ma il raid offensivo che porta al pari è suo. Liberazione oltre che gran gol.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

D’Aversa 6,5 – Attacca come può, a fine primo tempo si morde le mani perché i suoi – graziati da Donnarumma – non sono passati in vantaggio. Difficile chiedere di più, in difficoltà pesca il jolly di Grassi, si mette prima a specchio poi passa a tre in difesa, vuole prendersi il campo in ampiezza. Ci riesce a metà. Anno da incorniciare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Bologna: 50enne incinta di sette mesi muore in casa

  • Coronavirus, l'appello choc di una 26enne: "In 40 metri quadri in 6 con 4 figli: non abbiamo i soldi per fare la spesa"

  • Buoni spesa, Pizzarotti: "Da venerdì si potrà compilare il modulo online: ecco chi potrà chiederli"

  • Coronavirus, Parma piange altri 25 morti e 118 nuovi casi: il totale supera i 2.200

  • Coronavirus, Sepe cuore d'oro: non chiede gli affitti ai suoi inquilini

  • Coronavirus, Venturi contro Borrelli: "Il 1° maggio a casa? Smettetela di diffondere opinioni senza certezze"

Torna su
ParmaToday è in caricamento