Vigilia contro il Brescia, D'Aversa: "Voglio un ambiente carico, come nel derby"

"Abbiamo bisogno di un giocatore per reparto, la rosa è corta"

Roberto D'Aversa - foto Ansa

Dal nostro inviato
COLLECCHIO - "Domani non ci deve essere un clima natalizio, o di festeggiamenti, ma voglio un clima tipo Fiorentina l’anno scorso o come l’abbiamo respirata nei derby".Roberto D'Aversa è carico, magari spera che quella carica, almeno un po' di quella carica, l'abbiamo pure i suoi giocatori nella partita di domani. "Se domani noi vogliamo fare un risultato pieno e fare quello che in Serie A non è mai successo (tre vittorie consecutive ndr) dobbiamo capire l’importanza della partita. Siamo in difficoltà numerica, come sempre, ma dobbiamo dare qualcosa in più tutti. Nel campionato italiano, la fase difensiva è fondamentale. Quando si è bravi a fare le due fasi allora si raccolgono i frutti. La fase difensiva comincia dall’attacco, bisogna evidenziare il gran lavoro fatto dagli attaccanti e da tutta la squadra: questo non vuol dire che non siamo propositivi o con il baricentro alto. Fino ad oggi i ragazzi hanno fatto qualcosa di importante, se vogliamo fare bene noi non bisogna pensare a quello che si è fatto, ma solo a quello che bisogna fare. Non dobbiamo pensare che sia un impegno semplice, giocare in casa senza punta è difficile. Io come allenatore e noi come squadra non ci facciamo influenzare dal risultato, lavoriamo sul quotidiano e riportiamo in campo quello che si fa durante la settimana. Vincere a Napoli è stato gratificante, ma è una delle tappe che deve avvicinarci al nostro obiettivo. Oggi si è allenato Kucka, per gli altri non ci sono novità. Il Brescia cambia modulo probabilmente, a detta del loro allenatore, quello che non deve cambiare in noi  è il modo in cui noi affrontiamo la partita. Domani deve prevalere la lettura della partita e delle situazioni".

MERCATO - "Sono un allenatore fortunato, ho un direttore sportivo che sa fare bene il suo lavoro, abbiamo bisogno di un giocatore per ogni reparto. Se qualcuno va serve rimpiazzarlo. Mi auguro che la rosa corta e gli infortuni dell’anno scorso non si ripetano, anzi, che possa avere dei giocatori per sostituirli. Il Brescia viene da un campionato vinto, loro hanno giocatori che hanno fatto la Serie A. Non si tratta di una squadra inferiore a noi, quindi che non passi questo concetto. Kulusevski? La società opererà come meglio crede sul mercato, il nostro compito è il campo. Kucka ha fatto solo la rifinitura con noi, quindi ha lavorato sulle distanze brevi, non partirà titolare probabilmente".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Hernani? Può fare meglio sotto l'aspetto del tiro, calcia bene, determinato e incisivo. L'ho associato a Veron come caratteristiche, ma la crescita di Hernani è a buon punto. Quello che abbiamo fatto in questi anni è merito di tutti, mi riallaccio al derby perché è fondamentale ricordare le condizioni nelle quali ci siamo arrivati. Ricordo quando siamo partiti per Reggio Emilia eravate un po' impauriti. Tutto l'ambiente ha voluto quella vittoria, quindi domani c'è bisogno di una compattezza d'ambiente soprattutto dopo le vittorie di Genova e Napoli. Durante la settimana abbiamo fatto già tanti festeggiamenti. Mi auguro di fare festa domani dopo la partita. Non pensiamo che abbiamo già vinto la partita. Sono contento che i tifosi vengano a sostenerci, durante il ritiro. Come la Reggiana".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Bologna: 50enne incinta di sette mesi muore in casa

  • Salsomaggiore: muore il medico termale Ghvont Mrad

  • Coronavirus, l'appello choc di una 26enne: "In 40 metri quadri in 6 con 4 figli: non abbiamo i soldi per fare la spesa"

  • Buoni spesa, Pizzarotti: "Da venerdì si potrà compilare il modulo online: ecco chi potrà chiederli"

  • Coronavirus, Vigili del Fuoco in lutto: muore a 58 anni Giorgio Gardini

  • "Chi non è residente deve lasciare l'abitazione": a Parma la truffa del falso avviso del Ministero dell'Interno

Torna su
ParmaToday è in caricamento