Parma, D'Aversa: "Ceravolo? Un punto interrogativo"

"Non sappiamo se lo avremo a disposizione per la partita di Cremona"

Roberto D'Aversa - foto D. Fornari

Dal nostro inviato

PARMA - Roberto D'Aversa è soddisfatto dopo la partita contro il Livorno vinta per 2-1 dal Parma in rimonta. Al gol di Doumbia (52') hanno risposto Iacoponi (59') e Nocciolini (80'). "Dispiace per il gol preso ma guardiamo il lato positivo - dice il tecnico in conferenza stampa -. Ne abbiamo fatti due e abbiamo vinto la partita, vincere fa sempre bene anche in amichevole. Credo che negli undici del primo tempo ci sia qualcuno che ha ancora bisogno di lavorare a parte per trovare il ritmo partita. L'analisi della gara dice che quelli del secondo tempo hanno interpretato meglio la gara perché la condizione fisica era diversa". Quando il ragionamento si sposta sul mercato, D'Aversa cerca di dribblare le domande rimanendo vago sul tema. "E' secondo me inopportuno parlare di mercato, credo che ci sia la società pronta ad agire. Sanno quello che bisogna fare, numericamente è chiaro che senza Gagliolo a disposizione in questo momento ho dovuto valutare Ramos che è uscito per infortunio ma che ha fatto bene. Calaiò? Non sono preoccupato delle voci di mercato su di lui, non è arrivata nessuna richiesta concreta e io devo pensare al campo e a migliorare i giocatori. La società mi ha dato ampie garanzie sempre, il direttore sportivo pure. Io ho il compito di migliorare la condizione fisica di Calaiò, tra pochi giorni c'è una partita importante e quindi devo pensare di mettere in condizione Calaiò di giocare e dare il meglio. Ceravolo? E' un punto interrogativo,ha ripreso a lavorare a singhiozzo con la squadra, non sappiamo se avremo il giocatore a disposizione, sta lavorando bene e ha bruciato anche i tempi di recupero. Quindi valuteremo giorno per giorno. Ci sono squadre che stanno facendo acquisti mirati ma non sempre conviene cambiare molto. La società sa cosa bisogna fare e dove rafforzare la squadra. Il direttore e la proprietà sanno cosa bisogna fare. Da Cruz? Per il potenziale che ha può ricoprire tutti e tre i ruoli lì davanti. Per caratteristica ha un motore importante che gli permette secondo me di fare la prima punta, che secondo me è il ruolo che gli si addice di più". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rapinavano prostitute e donne ultra 80enni, sgominata banda di giovani violenti: tre arresti

  • Cronaca

    Sangue sulle strade: incidenti mortali in aumento del 120%

  • Green

    Parma ottava Smart City italiana, prima per consumo di suolo e inclusione sociale

  • Salute

    Harvard chiede il ritiro di 31 ricerche del cardiologo Piero Anversa

I più letti della settimana

  • Autocarro in fiamme in A1 a Campegine, due morti: autostrada chiusa

  • Guardia giurata ruba 1.200 euro dai distributori automatici dell'Ikea: denunciato 44enne

  • Malattie rare, studio made in Parma pubblicato sulla prestigiosa rivista americana JACI

  • Rubate 5 sonde endoscopiche all'Ospedale di Vaio: bottino di 320 mila euro

  • Parma, Siligardi: "In lista grazie a Pizzarotti, ora voglio dare tutto"

  • "Rapinatori o terroristi in centro con le maschere da clown e di Anonymus": scatta l'allarme al Barilla Center

Torna su
ParmaToday è in caricamento