Parma, Grassi si allena a parte con il mirino sul Cagliari

Il centrocampista alla ripresa non è con il gruppo per un problema al ginocchio dovuto al 'un sovraccarico di lavoro'

Alberto Grassi - foto Ansa

Settimana subito in salita per Roberto D’Aversa che alla ripresa degli allenamenti deve fare i contri con l’infortunio di Alberto Grassi. Niente di grave per il giocatore che ha lavorato a parte, mentre il resto dei compagni faticava nel campo centrale dell’impianto di Collecchio, dove c’erano una cinquantina di tifosi presenti pronti ad applaudire i propri beniamini a ogni giocata. I più invocati, chiaramente, Gervinho e Inglese, la coppia d’oro del Parma che si prepara alla sfida con il Cagliari senza DermakuKulusevski e Kucka, impegnati rispettivamente con Albania (suo il primo dei quattro gol con i quali la sua Nazionale ha battuto l'Islanda), Under 21 svedese e Slovacchia.

L’arrivo dei tre è atteso per mercoledì, quando D’Aversa blinderà gli allenamenti pre-Cagliari per cominciare a lavorare lontano da occhi indiscreti contro una formazione che nei primi due turni di campionato ha collezionato solo complimenti per le prestazioni e zero punti. Da valutare lo stop di Alberto Grassi, il secondo in questo inizio di stagione. Il primo a Prato allo Stelvio, dove ha fatto un programma di lavoro personalizzato per uno stop fisico.

Quello che lo ha costretto il giocatore a rallentare la sua preparazione atletica. Si è rimesso in piedi e piano piano ha recuperato, ha esordito con la Juventus (13 minuti) e ha giocato più di un’ora nella splendida vittoria contro l’Udinese, dove è stato protagonista di una gara sotto tono ma sempre intelligente.

Adesso un nuovo stop, dopo quello lungo della scorsa stagione che lo ha tagliato fuori nel momento clou dell’annata impedendo a D’Aversa di poter contare sulla sua intelligenza calcistica. Imprescindibile per Bob, Grassi per il tecnico potrebbe ricoprire anche la posizione di play, tanto è elevato il suo tasso di intelligenza calcistica, ma per ora D’Aversa deve accontentarsi di averlo a mezzo servizio perché si è bloccato di nuovo. Niente di grave, per ora, solo ‘un sovraccarico al ginocchio destro’ – come si legge dal bollettino diramato dalla società – che lo ha costretto a fare un lavoro differenziato. Il ginocchio destro, non quello che si è operato e lo ha costretto ad un’assenza prolungata. Niente di grave, solo un po’ di ansia per D’Aversa che deve fare a meno del suo centrocampista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La psicosi della banda armata di spranghe: ma è solo una fake social

  • Si schiantano in auto contro un tir in A1: muoiono una 24enne incinta e il suocero 76enne

  • "Fascista di m... ti prendo a schiaffi": candidata della Lega aggredita e minacciata a Sissa

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

Torna su
ParmaToday è in caricamento