Il Parma parte col piede giusto

Nella prima di campionato i gialloblù di Marino battono il Brescia con il risultato di 2-0. I gol, entrambi nel primo tempo, di Bojinov e Morrone. Giovinco spettacolare.

Calcio spettacolo al Tardini ed il Parma archivia la prima di campionato con un netto 2-0 ai danni del Brescia. In evidenza la "formica atomica", Sebastian Giovinco, che al 10' del primo tempo offre un saggio della sua tecnica mandando in gol Bojinov disegnando un assist con il "cucchiaio". La prova del folletto gialloblù continua con tiri da fuori, aperture in contropiede e la punizione, nei minuti di recupero del primo tempo, indirizzata col contagiri su Lucarelli che fa la sponda di testa per il 2-0 di capitan Morrone. Avrebbe certamente meritato la gioia del gol Giovinco, ma è la traversa a negargliela nel secondo tempo dopo una punizione magistrale. Standing ovation del Tardini quando viene sostituito a pochi minuti dalla fine.

Nel complesso la prestazione dell'undici di Marino ha divertito i quasi 13mila spettatori presenti e visto il gioco espresso e le occasioni mancate, il risultato sarebbe potuto essere più rotondo. Il Brescia dal canto suo si è mostrato pericoloso solo in qualche occasione, frutto delle giocate dei singoli e non di un gioco organizzato e corale.

Sugli spalti cori e striscioni da parte della tifoseria contro la tessera del tifoso. Tutto nella norma però e i temuti problemi di ordine pubblico non si sono verificati.

I COMMENTI - da PARMA F.C.

L'ALLENATORE MARINO - "Sono contento, al di là del punteggio, soprattutto della prestazione. Abbiamo creato tanto e concesso poche opportunità e sono soddisfatto di tutto. L'impatto con il nuovo campionato è stato positivo fin dal primo minuto. Abbiamo lavorato tanto e non abbiamo tralasciato nulla, perché volevamo arrivare preparati. Sono contento dell'intensità e del ritmo che abbiamo dato alla gara e sono fiducioso perché possiamo e dobbiamo migliorare molto".

L'AMMINISTRATORE DELEGATO LEONARDI - "Colgo l'occasione per dedicare questa prima vittoria a Daniele Galloppa. E' come se avesse giocato con noi".

IL CAPITANO MORRONE - "Un bell'inizio. E' stata una bella partita e anche se c'è ancora tanto da lavorare, siamo sulla strada giusta. E' un gioco molto diverso da quello dell'anno scorso. Abbiamo molta più qualità là davanti. Ma un bravo va a tutti perché abbiamo concesso pochissimo. Come probabilmante avranno già fatto i miei compagni, anch'io colgo però l'occasione per dedicare questa vittoria a Galloppa, gli siamo vicino".

BOJINOV - "Il merito va a tutto il gruppo. E' dal dodici luglio che stiamo soffrendo e siamo partiti con il piede giusto".

GIOVINCO - "Abbiamo fatto quello che ci ha chiesto il mister. Per questo sono contento, ancora più che per la mia prestazione. Farei la firma per partite di questo tipo, anche senza gol".

IL TABELLINO

Marcatori: 10' p.t. Bojinov, 47' p.t. Morrone

PARMA: Mirante; Zaccardo, Paci (V. Cap), Lucarelli, Antonelli; Valiani, Morrone (Cap.), Gobbi (dal 34' s.t. Pisano); Giovinco (dal 39' s.t. Coppola), Bojinov (dal 22' s.t. Paloschi), Marques.
Non utilizzati: Pavarini, Paletta, Dellafiore, Crespo.
Allenatore: Marino

BRESCIA: Sereni; Zambelli, Zoboli, Martinez, Dallamano; Vass, Budel (dal 9' s.t. Cordova), Kone; Diamanti (dal 16' s.t. Eder); Caracciolo (V. Cap.) (dal 34 s.t. Feczesin), Possanzini (Cap.).
Non utilizzati: Arcari, Berardi, De Maio, Baiocco.
Allenatore: Iachini

Arbitro: Damato di Barletta
Assistenti: Rossomando e Dobosz
Quarto Ufficiale: Tozzi

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aeroporto, gli industriali ci mettono 8.5 milioni di euro: ecco i nuovi voli

  • "La Pianura Padana è una camera a gas"

  • Trova una ladra in camera da letto, la blocca e la fa arrestare: 26enne serba in carcere

  • Fontanellato: 40enne morsa al polpaccio da una nutria

  • Maxi blitz di polizia, carabinieri e finanza: città al setaccio

  • Piazzale Picelli, 46enne morto dopo lo scontro con una bici: ciclista nigeriano accusato di omicidio stradale

Torna su
ParmaToday è in caricamento