rotate-mobile
Animali

Selkirk Rex, l’adorabile e affettuoso gatto dallo splendido pelo riccio

Gli Selkirk Rex sono gatti molto particolari e dall’inconfondibile pelo riccio e folto: andiamo alla scoperta delle sue abitudini e caratteristiche peculiari

Il Selkirk Rex conosciuto anche come Gatto Pecora per il suo pelo particolare, folto e riccioluto, è un felino molto affettuoso nei confronti delle persone e che ama il contatto umano. Originario dell’America, scopriamo tutto su questa razza.

Una razza proveniente dagli Stati Uniti

Le origini del Selkirk Rex risalgono agli anni ’80 del Novecento. Nel 1987 per la precisione in Wyoming (Stati Uniti) un’allevatrice decise di far accoppiare una gattina dal pelo naturalmente riccio, con un Persiano. Dalla cucciolata nacquero sei gattini, tre dei quali con il pelo appunto riccio. Da lì si capì che il gene riccioluto poteva essere dominante, così da iniziare gli incroci con altri gatti come gli Esotici, gli American Shorthair e i British Shorthair. Dall’America questa razza arrivò in Europa solo nel 1990 ma è ancora oggi una specie poco diffusa.

Tutto sul gatto persiano, la razza dal portamento regale e il carattere tranquillo 

Un mantello folto e riccio

L’incrocio con i gatti Persiani, ha lasciato dei tratti evidenti nel Selkirk Rex in particolare nel muso che risulta corto e quadrato, a cui si aggiunge anche una struttura ossea robusta. Solitamente di taglia media, ha una testa rotonda con grandi occhi tondi e orecchie larghe.

L’aspetto più caratteristico di questo gatto, però, è il pelo riccio sia per quel che riguarda i peli intermedi che il sottopelo. Morbidissimo e molto folto proprio per tale peculiarità, viene spesso chiamato anche Gatto Pecora, mentre per quanto riguarda il colore ci sono varie tonalità.

Lo Selkirk Rex ha un carattere socievole

A livello caratteriale gli Selkirk Rex sono gatti socievoli che vanno d’accordo sia con i membri della famiglia che con gli estranei con cui si dimostrano sempre molto affettuosi. Inoltre, sono animali domestici che vanno d’accordissimo con i bambini, perché sono anche molto pazienti. Nonostante sia una specie molto tranquilla, nello stesso tempo è attiva e giocherellona.

Gatto delle sabbie: caratteristiche e abitudini alimentari 

Quali cure necessitano gli Selkirk Rex

Per quanto riguarda i problemi di salute gli Selkirk Rex a causa del gene Persiano potrebbero aver ereditato la sindrome del rene policistico e una lacrimazione eccessiva che ha come conseguenza la creazione di una zona più chiara attorno agli occhi. Altra malattia a cui potrebbero essere sottoposti è poi la sindrome brachicefalica  he porta a problemi respiratori in particolare se hanno naso e testa piatti.

Un discorso a parte lo merita il pelo, viste le sue caratteristiche ha bisogno di essere spazzolato spesso, per evitare che si formino i nodi, però facendo attenzione a non appiattirlo troppo. I peli presenti anche all’interno delle orecchie, potrebbero provocare delle irritazioni e in alcuni casi portarlo a produrre più cerume.

Alimentazione del Selkirk Rex

I gatti appartenenti alla razza Selkirk Rex sono attivi e amano essere coinvolti in giochi sempre diversi che stimolano la loro curiosità. Anche se tendenzialmente non ingrassano, l’alimentazione deve essere bilanciata, ma soprattutto adeguata al loro stile di vita. Il consiglio è quello di bilanciare cibo secco e umido per assicurare l’idratazione adeguata, visto che come tutti i gatti tendono a bere poco.

Articolo originale su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Selkirk Rex, l’adorabile e affettuoso gatto dallo splendido pelo riccio

ParmaToday è in caricamento