Animal voice

Animal voice

"Astrolabio is back", il locale di via Zarotto è tornato

Presente più di prima: mercoledì, giovedì, venerdì, sabato. L'Astro è pronto a far rivivere le vecchie emozioni con un tocco di novità, e a farsi conoscere dai più giovani che entrano nel mondo delle discoteche

Tutti dicono che dopo i 20 il tempo vola, hanno ragione. Molti, che dai 25 ai 30 è il periodo più bello, spero di poter confermare. Personalmente, c'è un altro momento che ricordo con piacere, quello dai 17 ai 20, per me, quello dell'Astrolabio. All'epoca, in contemporanea, si poteva andare anche al Camaleon, ma mentre questo oggi è il Bla Bla, l'altro è tornato: "Astrolabio is back". Parliamo di un punto di riferimento per i parmigiani che, nonostante la proposta fashion delle attuali discoteche, temevano che nessuno sapesse riproporre l'atmosfera dei vecchi tempi, ricordata con una sorta di "saudagi". Il "nuovo" Astrolabio ci è riuscito e ha fatto di più: ha dato un tocco d'innovazione all'originale. Lo storico locale in via Zarotto ha inaugurato il primo ottobre 2011, per la goia degli over 30 che ne sentivano la mancanza, e per quella dei più giovani che fanno il primo ingresso nel mondo della notte. L'Astrolabio ha fatto divertire generazioni di parmigiani, per 20 anni, sotto la guida della famiglia Bassi. Oggi, Francesco Bassi, anche Dj e fotografo, è tornato alle redini riportando in vita il luogo che aspettavamo da tempo. "Siamo professionisti cresciuti avendo coltivato, e condiviso, interessi e lavoro" - ha spiegato Francesco, facendosi portavoce dello staff, di cui fanno parte: Maicol e Michelle Bassi, (nipoti di Francesco), a rappresentare intraprendenza e dinamicità delle nuove generazioni, Bob Sacchi, direttore di alcune serate, Antonio Cassano, direttore del mercoledì, Alex Nocera, producer e Dj di radio M2O, Nello Fochetti, insieme ad amici come Alberto Rosi e Roberto del Grano, sotto la cura del Gruppocomunicare. Si preannuncia un successo duraturo, infatti, il ritorno dell'Astro è stato accolto con vero entusiasmo. Il locale ha, in aggiunta, particolari che lo rendono completo: pr, dj, attrazione, spettacolo, ragazze immagine, baristi giocoloeri e tecnologia. E' tornato il privè, fondamentale per proporre musiche alternative a quelle della pista centrale. Le modifiche apportate ad arredamento e colori rinnovano lo stile classico con novità mentre, dal punto di vista tecnologico, lo staff è stato il primo, in Europa, ad introdurre un sistema con 12 proiettori per creare filmati ed immagini grafiche intrecciate fra loro. Le serate previste sono: mercoledì universitario, gestito da Marco Cirigliano e Gabry Narciso di Imagestaff, il giovedì, nuovo appuntamento con cabarettisti e musicisti durante la cena, seguiti da Dj set di coloro che hanno vissuto la stagione Astro anni '80 e '90. Il venerdì, improntato sull'onda del clubbing internazionale, vedrà una selezione musicale da parte di Monica Cavaglieri, (Dj rivelazione dell'anno), dell'art director Alex Nocera, (Dj Resident), collaboratore all'etichetta dance NET's WORK e di M2O, con l'intervento di Maurizio Montanari e Steve Troiani. Il sabato, un programma simile, rapportato all'esigenza dei più giovani, sotto gestione e controllo di Maicol Bassi. Sono previsti ospiti del panorama musicale, e discografico, internazionale: Nicola Fasano, Milk & Sugar, Steve Edwards, (voce di Bob Sinclar), e molti altri. Sabato 22 ottobre 2011: pista centrale Resident Dj Davidino from Bagarre, special Guest Dj Cristian Marchi; nel privè house/minimal/elettronica. "Segui la tua nuova Stella!".

Animal voice

Vivo a Parma e vorrei diventare scrittrice. Amo gli animali sin da quando ero bambina, e crescendo ho imparato che l'animalismo è una prospettiva migliore tramite cui vivere il mondo, perché insegna a rispettare ogni essere vivente. Fortemente impegnata in questo campo come volontaria E.N.P.A., vivo insieme a Totoro e Takechi, non solo conigli, ma veri e propri compagni di vita

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ParmaToday è in caricamento