Animal voice

Animal voice

Shopping sotto le stelle, una serata all'altezza delle aspettative

L'evento di sabato 25 giugno ha allietato i parmigiani grazie alla possibilità di shopping prolungato e agli artisti di Boulevart

Come promesso la serata di sabato 25 giugno è stata ricca di sorprese. Ci sono state numerose esibizioni artistiche in centro, negozi aperti fino a mezzanotte, l'allestimento di zone vip lounge con offerta di degustazioni di vini a coloro che hanno approfittato dell'orario prolungato per gli acquisti, (con apposito coupon), e l'ampliamento di aree ristoro, nei borghi limitrofi, in cui poter cenare, ammirando e ascoltando gli spettacoli nelle vie di Parma. I talenti di Boulevart, il "Festival delle Arti" che da spazio a giovani artisti che si esibiscono per strada, hanno animato il centro storico insieme a "Shopping sotto le stelle", supportato dall'Amministrazione Comunale, patrocinato da Consorzio Centro Città, Consorzio Parma Centro, Centri Commerciali Naturali. I comparti coinvolti sono stati: via Repubblica/strada Saffi, Piazza Garibaldi/via Cavour, via Mazzini, Garibaldi, borgo G. Tommasini, XXII Luglio, tramite organizzazione di Kika Events ed Edicta Eventi. L'evento ha riproposto l'atmosfera di grandi città, come Milano, capitali dell'Alta Moda, infatti, modelli e modelle passeggiavano, nelle vie principali, indossando abiti e accessori dei negozi coinvolti, (Gian Bertone, Zenda Due, Adriana Rosi, Zeb), insieme a bodyguards e finti papparazzi per ricreare un clima felliniano. In via Repubblica è stato allestito uno spazio fotografico, in collaborazione con il Consorziato Foto Medici e Service Photo Color, in modo da ritrarre i modelli di passaggio in uno speciale set di ambientazione fashion. In borgo Parmigianino la compagnia "Artisti senza nome" ha portato in scena il musical "Spray", in borgo San Biagio, nella prima parte della serata, la compagnia Sognambuli ha fatto divertire i più piccoli con una lettura mimata della danza con le fate, in seguito Jacopo Masini e Guido Andrea Pautasso si sono confrontati nella lettura contemporanea. Oltre a teatro, cabaret, musica e danze, in via XXII Luglio dj set, danza del ventre, mentre in via Mazzini si è svolta la prima mostra del fumetto con tavole originali e da collezione, stand di case editrici, distributori specializzati come Ronin e Pop Store, oltre ad autoproduzioni di fumettisti, e, infine, in via Garibaldi giocoleria, teatro di strada, burattini, concerti rock e pop. Ogni via principale, e i borghi del centro, hanno offerto prestazioni di ogni tipo, dalle gare di skate alla pittura, mostre, intrattentimenti per ogni tipo di pubblico. Il centro era affollato, e possiamo dire che Parma ha saputo accontentare le aspettative dei suoi concittadini. Per gli amanti delle "Serate parmigiane", non  perdete le prossime date dei concerti di "Sotto il Cielo di Parma 2011", che ci terrà compagnia fino al 29 luglio.

Animal voice

Vivo a Parma e vorrei diventare scrittrice. Amo gli animali sin da quando ero bambina, e crescendo ho imparato che l'animalismo è una prospettiva migliore tramite cui vivere il mondo, perché insegna a rispettare ogni essere vivente. Fortemente impegnata in questo campo come volontaria E.N.P.A., vivo insieme a Totoro e Takechi, non solo conigli, ma veri e propri compagni di vita

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ParmaToday è in caricamento