Puliamo il Mondo: incontro sulla differenziata spinta con Folli e Tutino

Venerdì 26 settembre incontro "Un anno di raccolta differenziata spinta": ospiti di Legambiente i protagonisti istituzionali e i numeri veri. Saranno presenti l'assessore all'Ambiente di Parma e quello di Reggio Emilia

"Un anno di raccolta differenziata spinta". Sotto questo titolo Legambiente porta attorno a un tavolo i protagonisti istituzionali di Parma ma con un occhio a quel che accade nel resto dell'Emilia-Romagna. L'appuntamento è per venerdì 26 settembre alle ore 17, alla sala Barchessa in via Bizzozero 19 a Parma. Primo obiettivo conoscere, finalmente, i numeri veri della raccolta dei rifiuti a Parma. Cercando di uscire dalla dichiarazione estemporanea del singolo dato percentuale, ma affrontando e conoscendo la globalità delle cifre.

L'introduzione all'incontro sarà di Alessandra Uni, membro della segreteria di Legambiente Parma e presidente delle Gela (guardie ecologiche volontarie di Legambiente). il moderatore, il caposervizio della Gazzetta di Parma, Stefano Pileri, avrà il compito di condurre il dibattito, che vedrà ospiti: Raphael Rossi, progettista del sistema di raccolta di Parma per conto di Iren; Gabriele Folli, assessore all'ambiente del Comune di Parma; Fabio Faccini, presidente della coop sociale Cigno Verde; Mirko Tutino, assessore all'ambiente del Comune di Reggio Emilia; Giuseppe Bortone, direttore generale Settore Ambiente della Regione Emilia-Romagna; Lorenzo Frattini, presidente di Legambiente Emilia-Romagna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oggetto della discussione saranno i risultati e le criticità della raccolta differenziata domiciliare spinta introdotta a Parma, primo capoluogo in regione ad attivarla, e, in seconda battuta, il futuro degli impianti di smaltimento nella cornice del piano regionale dei rifiuti. L'incontro promosso da Legambiente è una sorta di preludio a Puliamo il Mondo, il consolidato appuntamento di volontariato ambientale e tutela del territorio che si svolge in autunno. A Parma si terrà domenica 28 settembre, con ritrovo alle ore 9.30 al Ponte Italia, angolo via Varese per scendere alla confluenza tra i torrenti Parma e Baganza. I volontari saranno impegnati - ancora una volta - sulle sponde fluviali, uno dei punti più delicati e maltrattati dell'ecosistema. Si partirà dalle sponde del Baganza e, le aree verdi nei dintorni del vicino campo di atletica. Puliamo il Mondo è un'attività rivolta indistintamente a bambini ed adulti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento