life Cittadella / Via Antonio Bizzozero

Puliamo il Mondo: incontro sulla differenziata spinta con Folli e Tutino

Venerdì 26 settembre incontro "Un anno di raccolta differenziata spinta": ospiti di Legambiente i protagonisti istituzionali e i numeri veri. Saranno presenti l'assessore all'Ambiente di Parma e quello di Reggio Emilia

"Un anno di raccolta differenziata spinta". Sotto questo titolo Legambiente porta attorno a un tavolo i protagonisti istituzionali di Parma ma con un occhio a quel che accade nel resto dell'Emilia-Romagna. L'appuntamento è per venerdì 26 settembre alle ore 17, alla sala Barchessa in via Bizzozero 19 a Parma. Primo obiettivo conoscere, finalmente, i numeri veri della raccolta dei rifiuti a Parma. Cercando di uscire dalla dichiarazione estemporanea del singolo dato percentuale, ma affrontando e conoscendo la globalità delle cifre.

L'introduzione all'incontro sarà di Alessandra Uni, membro della segreteria di Legambiente Parma e presidente delle Gela (guardie ecologiche volontarie di Legambiente). il moderatore, il caposervizio della Gazzetta di Parma, Stefano Pileri, avrà il compito di condurre il dibattito, che vedrà ospiti: Raphael Rossi, progettista del sistema di raccolta di Parma per conto di Iren; Gabriele Folli, assessore all'ambiente del Comune di Parma; Fabio Faccini, presidente della coop sociale Cigno Verde; Mirko Tutino, assessore all'ambiente del Comune di Reggio Emilia; Giuseppe Bortone, direttore generale Settore Ambiente della Regione Emilia-Romagna; Lorenzo Frattini, presidente di Legambiente Emilia-Romagna.

Oggetto della discussione saranno i risultati e le criticità della raccolta differenziata domiciliare spinta introdotta a Parma, primo capoluogo in regione ad attivarla, e, in seconda battuta, il futuro degli impianti di smaltimento nella cornice del piano regionale dei rifiuti. L'incontro promosso da Legambiente è una sorta di preludio a Puliamo il Mondo, il consolidato appuntamento di volontariato ambientale e tutela del territorio che si svolge in autunno. A Parma si terrà domenica 28 settembre, con ritrovo alle ore 9.30 al Ponte Italia, angolo via Varese per scendere alla confluenza tra i torrenti Parma e Baganza. I volontari saranno impegnati - ancora una volta - sulle sponde fluviali, uno dei punti più delicati e maltrattati dell'ecosistema. Si partirà dalle sponde del Baganza e, le aree verdi nei dintorni del vicino campo di atletica. Puliamo il Mondo è un'attività rivolta indistintamente a bambini ed adulti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Puliamo il Mondo: incontro sulla differenziata spinta con Folli e Tutino

ParmaToday è in caricamento