menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contributi per servizio idrico integrato (Tariffa Sociale)

Si tratta di un contributo che viene erogato allo scopo di aiutare i nuclei familiari in difficoltà economica nel pagamento dei consumi per l’utilizzo del servizio idrico integrato

Di cosa si tratta?

Si tratta di un contributo che viene erogato allo scopo di aiutare i nuclei familiari in difficoltà economica nel pagamento dei consumi per l’utilizzo del servizio idrico integrato, grazie al ricavato di un contributo accessorio pari allo 0,5% della tariffa media versato da tutti gli utenti.
Il Bando per la ricezione delle domande rimane aperto dal 30/06/2010 al 29/07/2010: non è ammessa la ricezione di domande fuori termine.
Il contributo viene erogato a tutti i nuclei familiari in possesso dei necessari requisiti.
Vengono definite due diverse fasce di aventi diritto: la Prima Fascia, che comprende i richiedenti con valore dell’attestazione I.S.E.E. (Indicatore della Situazione Economica Equivalente del nucleo familiare) compresa tra Euro 0 ed Euro 2.500,00 e la Seconda Fascia, che comprende i richiedenti con valore dell’attestazione I.S.E.E. superiore ad Euro 2.500,00 fino ad Euro 5.000,00 compresi.
Sulla base dell’appartenenza alla Prima od alla Seconda Fascia e del numero dei componenti del nucleo familiare vengono definiti come segue gli importi massimi erogabili:
 
Richiedenti Prima Fascia
Numero componenti nucleo familiare:
1 componente  Euro 120
2 componenti  Euro 180
3 componenti  Euro 240
4 o più componenti Euro 280

Richiedenti Seconda Fascia
Numero componenti nucleo familiare:
1 componente  Euro 80
2 componenti  Euro 120
3 componenti  Euro 160
4 o più componenti Euro 180
 
Nel caso in cui lo stanziamento a disposizione non risulti sufficiente a concedere gli importi massimi originariamente fissati a tutti gli aventi diritto, gli importi massimi definiti per ciascuna Fascia vengono ridotti proporzionalmente, per consentire l’erogazione dei contributi a tutte le domande valide.
Il contributo calcolato viene erogato in un’unica soluzione con riferimento, per questo Bando, all’anno 2010, sotto forma di voucher cartacei utilizzabili unicamente per il pagamento di bollette di consumi energetici con le modalità precisate al momento della consegna.
Unicamente nel caso che i consumi di acqua potabile siano pagati all’interno delle spese condominiali, il contributo sarà erogato con bonifico bancario o riscossione presso gli sportelli di Tesoreria

Quali sono i vincoli per l’accesso al servizio?

I requisiti necessari per poter presentare domanda sono:
A) Il richiedente deve essere residente nel Comune di Parma entro la data di apertura del Bando (30/06/2010);
B) Il valore dell’Attestazione dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (I.S.E.E.) riferita al nucleo familiare del richiedente, così come calcolato ai sensi del D.lgs 109/1998 e successive modifiche ed integrazioni, rilasciata da un Centro di Assistenza Fiscale (CAF) convenzionato con INPS, in corso di validità alla data della domanda, deve essere uguale od inferiore ad Euro 5.000,00. Si precisa che non è prevista una soglia minima del valore dell’Attestazione I.S.E.E. per l’accesso alla misura.
C) Uno dei componenti del nucleo familiare per cui viene fatta la richiesta deve essere intestatario di un contratto di fornitura relativo al servizio idrico integrato oppure se il consumo di acqua da parte del nucleo familiare viene addebitato nelle spese condominiali deve essere presente analogo contratto di fornitura intestato al condominio.
Tutti i requisiti sopra elencati devono essere posseduti entro la data di apertura del Bando. In particolare verrà considerata la composizione del nucleo familiare così come registrata nell’Anagrafe della Popolazione Residente di Parma alla data del 30/06/2010.
Ogni nucleo familiare ha la possibilità di concorrere all’assegnazione con una sola domanda.

Qual è la documentazione necessaria?

non obbligatorioNon obbligatori obbligatorioObbligatori condizionaleObbligatori sotto condizione

  • 03 ) Copia fotostatica del documento d’identità della persona che consegna la pratica [qualora la domanda sia consegnata da un delegato del firmatario]
  • 1 ) Copia fotostatica documento di identità [qualora la firma dell’intestatario non venga apposta alla presenza dell’addetto incaricato a ricevere la pratica]
  • 2 ) Copia fotostatica dell'Attestazione della condizione economica del nucleo familiare (Attestazione ISEE) [da presentare qualora non venga compilato l’apposito riquadro per la dichiarazione sostitutiva dei dati all’interno della domanda]

Modulistica

  • File DOC

    Modulo di domanda

    (176 KiB)

    La domanda di contributo per servizio idrico integrato deve essere presentata utilizzando l’apposito modulo.
    Il modulo di domanda può essere ritirato presso il Direzionale Uffici Comunali (D.U.C.), L.go Torello de Strada 11/a, oppure può essere scaricato dal Portale del Comune di Parma all’indirizzo www.comune.parma.it.

Qual è la tempistica del procedimento?

La presentazione delle domande avviene dal 30/06/2010 al 29/07/2010.
Indicativamente nel mese di settembre vengono definiti gli elenchi dei beneficiari appartenenti alla Prima Fascia ed alla Seconda Fascia, che saranno pubblicati all’Albo Pretorio del Comune.
Di conseguenza vengono calcolati gli importi dei contributi da erogare a favore di ciascuna domanda valida.
A ciascun beneficiario viene successivamente comunicata la disponibilità di voucher in formato cartaceo di valore equivalente all’importo calcolato,  che potranno essere ritirati dal beneficiario presso i punti di distribuzione indicati ed utilizzati, presso sportelli appositamente dedicati, per il pagamento delle bollette del servizio idrico integrato. Il ritiro e l’utilizzo dei voucher avverranno secondo modalità dettagliatamente descritte nella lettera con cui verrà comunicata ai beneficiari la disponibilità dei titoli cartacei.

A chi va presentata la documentazione?

La domanda, compilata sull’apposito modulo prelevabile presso il Direzionale Uffici Comunali (D.U.C. Piano –1) - Largo Torello de Strada n. 11/a – o scaricabile tramite Internet all’indirizzo www.comune.parma.it, può essere:

- presentata presso gli sportelli del Direzionale Uffici Comunali (D.U.C. Piano –1) - Largo Torello de Strada n. 11/a dal lunedì al venerdì dalle ore 08,15 alle ore 17,30 ed il sabato dalle ore 08,15 alle ore 13,30

Qualora vengano presentate da persona diversa dal richiedente, le domande devono essere complete della sottoscrizione del richiedente, con allegata fotocopia di un suo documento d’identità valido. Nel caso di consegna diretta da parte di persona diversa dal richiedente deve inoltre essere compilata e firmata da parte del richiedente l’apposita delega alla consegna riportata in fondo al modulo di domanda.

Struttura responsabile comune

Struttura: SETTORE CONTROLLI
Referente: CALZOLARI ANGELA

Responsabile del procedimento comune

Referente: MANFREDI FEDERICO

CONTRIBUTUI ALLA FAMIGLIA: TUTTE LE INFORMAZIONI

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento