Residenze universitarie a Parma: indirizzi e numeri utili

Come cercare una residenza convenzionata con l'Università

Il “format” del campus universitario, in cui strutture didattiche e sportive si affiancano l’una all’altra intervallate da ampi spazi verdi, è molto diffuso oltreoceano mentre nel nostro paese se ne possono incontrare solo pochi esempi.

L’Università degli Studi di Parma è uno dei pochi atenei che possono fregiarsi della presenza di un grande campus dedicato ai suoi studenti: si tratta del “Parco Area delle Scienze”, situato alla periferia sud della città, che coi suoi quasi 80 ettari di è uno dei più estesi di tutta Italia.

Il Parco Area delle Scienze è considerato a tutti gli effetti il polo scientifico dell’università ducale; all’interno del campus parmigiano sono infatti ospitate le seguenti sedi didattiche e i relativi Dipartimenti:

  • Facoltà di Agraria
  • Facoltà di Architettura
  • Facoltà di Ingegneria
  • Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali
  • Facoltà di Farmacia

Oltre all’ampiezza dell’offerta formativa, il Campus di Parma è ulteriormente valorizzato dalla presenza di strutture sportive che abbracciano un ampio numero di discipline, rappresentate ad esempio da pista di atletica, campi da calcetto e da tennis, piscina estiva scoperta, ma anche palestre, spazi all’aperto per il beach volley, percorsi per il jogging e una vera e propria “chicca”: un campo per la pratica del golf, unico nel suo genere in Italia presso un campus universitario.

Questo vero e proprio polmone verde è quindi un luogo in cui studio e tempo libero vanno a braccetto, ed è per questo motivo che gli affitti di appartamenti per studenti a Parma sono molto ambiti in questa zona, apprezzata anche per la sua tranquillità e per essere ben collegata al centro città dai mezzi pubblici. Per assicurarsi un alloggio situato a due passi dalla propria facoltà, gli universitari che frequentano un corso di laurea al Parco Area delle Scienze potranno trovare presso le Residenze del Campus appartamenti di recente costruzione, accoglienti e completamente indipendenti. Proprio sotto casa, inoltre, si incontrano multisala cinematografica, supermercato, negozi e diversi locali pubblici per vivere con tutti i comfort del centro città ma in una zona verde e accogliente.

Il Servizio Accoglienza – Welcome Office dell’Ateneo offre supporto a studenti iscritti all’Università o in scambio, e a docenti italiani e stranieri in visita o in scambio, con uno sportello di consulenza che fornisce informazioni sulle opportunità abitative disponibili sul territorio.

Residenze universitarie ER.GO

ER.GO Azienda Regionale per il Diritto agli Studi Superiori dell'Emilia-Romagna mette a disposizione degli studenti oltre 600 alloggi nelle 6 residenze in città. Due le forme di accesso:

• Agevolato, riservato agli studenti fuori sede sulla base di specifici requisiti di merito ed economici.

Per presentare la domanda non occorre la preventiva iscrizione all'Università, che deve comunque avvenire entro i termini di iscrizione previsti dai vari corsi di laurea.
La domanda si compila esclusivamente on-line sul sito www.er-go.it.

Tutte le informazioni, i requisiti di partecipazione e le scadenze sono pubblicati nel Bando di concorso pubblicato normalmente a metà luglio.

• Libero, tramite prenotazione dal Borsino dei posti liberi sul sito www.er-go.it (Call Center ER.GO. 051/6436900); il Borsino è rivolto a tutti gli studenti e a chi ha esigenze di permanenze occasionali e/o temporanee (ad es. ricercatori, studenti iscritti ai master, studenti che partecipano a progetti di mobilità internazionale, ecc.).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento