Prosciutto di Parma, nel 2010 vendute 60 milioni di vaschette

Le vendite del preaffettato sono cresciute del 10% nell'ultimo anno e sono più che raddoppiate negli ultimi cinque anni: oggi assorbono il 14% della produzione che si aggira intorno ai 9,2 milioni di prosciutti

Continua a gran ritmo la crescita del Prosciutto di Parma in vaschetta. Nel 2010 le aziende del Consorzio hanno venduto oltre 60 milioni di vaschette, pari a 6,6 milioni di Kg della pregiata DOP, registrando un incremento del 10% rispetto all'anno precedente; in complesso sono stati poco meno di 1,3 milioni di prosciutti con la Corona Parma affettati e preconfezionati. Risultati molto positivi - sottolinea in una nota il Consorzio del Prosciutto di Parma - sia in Italia (+8.4%) dove si vendono 2 milioni di Kg di Parma preconfezionato (pari a 17 milioni di vaschette), sia all'estero (+10.4%) dove vengono esportati oltre 4,5 milioni di kg (pari a 43 milioni di vaschette).

Le vendite di Prosciutto di Parma preaffettato sono piu' che raddoppiate negli ultimi cinque anni e assorbono oggi il 14% della produzione che si aggira intorno ai 9.2 milioni di prosciutti. La filiera del Prosciutto di Parma e' composta da 5.500 allevamenti suinicoli, 120 macelli, 162 stagionatori e che il giro di affari al consumo del Re dei Prosciutti supera gli 1,7 miliardi di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina una donna in piazzale Pablo: 19enne gambiano lo insegue e lo fa arrestare

  • Coltellate sul Frecciarossa, sotto choc il parmigiano che ha difeso la donna: " Usata una cinta per fermare l'emorragia"

  • C'è un'altra Parma sotto terra

  • "L'ho sentita urlare e sono intervenuto. Così ho fermato lo scippatore"

  • Truffa del Postamat, la maxi indagine riguarda anche Parma

  • Chiamavano i clienti per offrirgli la droga: arrestati tre pusher

Torna su
ParmaToday è in caricamento