L'università di Federica

Opinioni

L'università di Federica

A cura di Federica Perrini

Festival delle Identità 2012: concorso di narrativa e sceneggiatura

Per il Premio Luigi Malerba la scadenza della consegna elaborati è prevista per il 25 luglio. In palio la pubblicazione che nel 2011 rese famosa la vincitrice Veronica Elisa Conti

Si tratta di un'iniziativa realizzata da Learn To Bee Free Onlus, in collaborazione con il comune di Berceto e con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, del Ministero della Gioventù, della Regione Emilia Romagna, del Comune di Parma, della Provincia di Parma, dell’Università degli Studi di Parma. Il Festival delle Identità è un contenitore di eventi e progetti culturali ideati da LTBF per valorizzare l’identità come massimo pregio di un popolo e di un territorio e per generare occupazione e sviluppo in aree economicamente in difficoltà. L’edizione 2012 del premio è riservata a una sceneggiatura originale inedita. 

Nel 2011 il premio è stato vinto dalla allora ventottenne Veronica Elisa Conti, diplomata al liceo classico e frequentante corsi di pittura all'Accademia delle Belle Arti e alcune lezioni della Facoltà di Lettere dell'Università di Perugia. Il romanzo che l'ha condotta alla vittoria si intitola L'odore del sangue ed è ambientato in Francia agli inizi del Novecento, definito come "plot avvincente e ironicamente fumettistico, ispirato ad ambiziosi modelli di genere, dallo stile asciutto ed essenziale, con un colpo di scena finale".

La giuria, composta da esponenti di chiara fama del mondo del cinema e della televisione, selezionerà una sola opera, che sarà pubblicata da MUP Editore, nella collana dedicata al Premio, con la prefazione di uno dei membri o dell’intera giuria che esponga le motivazioni della scelta. Il partecipante al Premio non residente in Italia che avrà ottenuto la migliore qualificazione, indipendentemente dal fatto che risulti o meno il vincitore, avrà diritto a un viaggio e un soggiorno in Italia di una settimana.

Il Premio è rivolto a tutti i giovani di nazionalità italiana che non abbiano ancora compiuto il trentatreesimo anno di età alla data del 25/07/12, compresi gli italiani residenti all’estero. Ma è anche rivolto a partecipanti di altra nazionalità, senza limiti di età, che desiderino cimentarsi nella scrittura di un’opera in lingua italiana. In considerazione della prolificità e della varietà della produzione di Luigi Malerba, principalmente nell’area della narrativa e del cinema, il concorso è riservato, ad anni alterni, alla sceneggiatura o a opere di narrativa. 

Si parla di

Festival delle Identità 2012: concorso di narrativa e sceneggiatura

ParmaToday è in caricamento