Università

Università

Stagione teatrale? Conveniente per gli universitari

Il Teatro delle Briciole riserva un ingresso scontato agli studenti dell'Ateneo e il Teatro Due propone sette spettacoli scelti a 63 euro

Ritorna la fredda stagione e ritorna anche la stagione teatrale con occasioni speciali riservate agli studenti universitari. L'ingresso costa solo 10 euro per gli studenti dell'Ateneo di Parma che vorranno assistere agli spettacoli del Teatro delle Briciole ricco di svariate proposte di teatro contemporaneo, tra cui teatro di figura e "teatro in trambusto". Tra i registi: Roberto Abbiati, Francesca Zoccarato, Alain Moreau. In vendita i biglietti al Teatro al Parco dalle 10.30 alle 14.30 dal lunedì al venerdì. Anche il Teatro Due propone l'abbonamento "Universitaria" che consiste in sette spettacoli a soli 63 euro: "Bereshit" di e con Pep Bou e Jorge Wagensberg, "Odore di santità" di Laura Forti, "Non si uccidono così anche i cavalli?" di Horace McCoy, "Nati sotto contraria stella" tratto da Romeo e Giulietta di Shakespeare, "18 mila giorni" di Andrea Banjai, "La visita della vecchia signora" di Frederich Durrenmat e "L'amore segreto di Ofelia" di Steven Berkoff. Il gruppo di artisti che sta alla base de La Compagnia del Collettivo (poi diventato Teatro Stabile di Parma) si è formato nell’esperienza dei Centri e dei Festival Universitari degli anni ‘60, periodo nel quale questi furono reale luogo di incontro e di formazione delle future personalità del teatro europeo come Jerzy Grotowskij, Tadeusz Kantor, Julian Beck o Peter Stein. Nel 1980 è stata sottoscritta la Convenzione con il Comune di Parma che ha affidato agli artisti la gestione e l’amministrazione dell’edificio Teatro Due di proprietà pubblica ed ha stabilito il primo esempio in Italia  di collaborazione tra il Pubblico e il Privato nel campo del teatro di prosa. Nel luglio del 2000 è nata infine la fondazione Teatro Due. È invece sotto il segno di una congiunzione di storie, di identità e di linguaggi, che Solares Fondazione delle Arti nasce a Parma nel 2007 vedendo la fusione tra il Teatro delle Briciole, il Cinema Edison e la Società dei Concerti: un' unione di percorsi e di saperi che si esprime nello slogan "l’arte si compone". Ma l'arte, oltre a comporsi, va ammirata e gustata: ecco che questa occasione stimolante per gli studenti può considerarsi un ottimo svago per delle singolari serate autunnali/invernali dove la piacevolezza che deriva dagli spettacoli teatrali può dilettare e acculturare allo stesso tempo (potere che va anche oltre quello dei libri universitari).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
L'università di Federica

Studentessa di Scienze della Comunicazione scritta e ipertestuale. Vivo a Parma da tre anni, quindi fuori sede, originaria della provincia di Bari. Ho lasciato il mio paesino fatto di trulli e ulivi dall'età di diciotto anni: valigia alla mano colma di tante aspettative per intraprendere l'avventura universitaria in una città tutta nuova per me, ma che ormai mi vede crescere semestre dopo semestre e che sento sempre più mia. Quella sensazione nota ai fuori sede, di sentirsi un po' a metà fra due realtà, ormai mi appartiene: mi manca il mio paese quando son qui e quando sono nel mio paese mi manca Parma, con tutto quello che di bello mi regala anno dopo anno. Indipendenza, responsabilità, libertà… e poi ci sono gli amici, i compagni di studentato e di facoltà! Insomma, la mia valigia ha fatto spazio a tante esperienze e consapevolezze nuove.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento