rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Economia

Bando servizio integrazione scolastica e centri estivi, un importante risultato per i lavoratori

FP CGIL, CISL FP e FISASCAT CISL: "Riconosciuto un incremento di livello agli educatori, da D1 a D2"

FP CGIL, CISL FP e FISASCAT CISL territoriali esprimono soddisfazione per l’importante risultato ottenuto dopo le richieste delle organizzazioni sindacali in merito al bando del Comune di Parma sul Servizio di Integrazione scolastica e i centri estivi a Parma.

Il Comune di Parma ha infatti inserito nel bando uscito alcuni giorni fa il livello D2 come livello di riferimento del servizio, aumentando notevolmente l’investimento su questo servizio e in specifico sui livelli contrattuali delle lavoratrici e dei lavoratori, un risultato importante che, oltre ad aumentare gli stipendi degli operatori, struttura maggiormente la loro attività come fondamentale supporto della comunità e delle famiglie più fragili.

Nell'ambito del bando risulta peraltro molto importante l'aumento delle giornate di presenza a scuola dell’educatore in assenza del proprio alunno, che passano dalle 7 attuali alle 10, consentendo un aumento della continuità lavorativa e contrattuale. Continuità che viene ulteriormente rafforzata prevedendo, fatto non meno significativo, che anche la didattica a distanza sia riconosciuta come strumento educativo.

Insomma, un passo avanti molto importante, ottenuto con un lavoro costante delle organizzazioni sindacali e dei delegati del  servizio di integrazione scolastica dei ragazzi e delle ragazze disabili.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bando servizio integrazione scolastica e centri estivi, un importante risultato per i lavoratori

ParmaToday è in caricamento