menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Teatro Regio, la stagione concertistica si apre con Liszt

Nel concerto che segna il debutto del ventitreenne maestro Andrea Battistoni nel suo nuovo incarico di primo direttore ospite del Teatro Regio, oltre a pagine di Franz Schubert, spiccano due capolavori del grande compositore

Andrea Battistoni, Anna Kravtchenko e l’Orchestra del Teatro Regio inaugurano venerdì 7 gennaio 2011, alle ore 20.30, la Stagione Concertistica 2011 del Teatro Regio di Parma con il primo degli appuntamenti del progetto Liszt Bicentenario, omaggio al grande musicista di cui ricorre il bicentenario della nascita, pianista impareggiabile, compositore sorprendente, lungimirante interprete delle opere altrui, geniale musicista cosmopolita, appassionato ambasciatore delle arti e della cultura, la più affascinante e poliedrica figura del romanticismo europeo.

Nel concerto che segna il debutto del ventitreenne maestro Andrea Battistoni nel suo nuovo incarico di primo direttore ospite del Teatro Regio di Parma, oltre a pagine di Franz Schubert, spiccano due capolavori del grande compositore: il Mephisto Waltz n.1, S.111 e il Concerto in la maggiore per pianoforte e orchestra n. 2, S.125, che impegnerà la giovane Anna Kravtchenko, talento affermato nel panorama internazionale.   Coinvolti nel Progetto Liszt Bicentenario nel corso della prossima Stagione Concertistica saranno i Solisti del Teatro Regio di Parma (29 gennaio) impegnati in un originale itinerario cameristico e il pianista Alexander Lonquich (1 febbraio) pronto ad affrontare i più intensi capolavori concepiti per la tastiera dal maestro ungherese. Ad Andrea Battistoni il compito di proseguire l’intenso viaggio alla scoperta della musica di Liszt con l’Orchestra del Teatro Regio di Parma (21 aprile) e il pianista Danil Trifonov in una scelta dei più visionari poemi sinfonici scritti dal grande artista romantico.

Teatro Regio

Orario di apertura: martedì – sabato ore 10-14, 17-19 e un’ora e mezza precedente lo spettacolo. Chiuso la domenica, il lunedì e i giorni festivi. In caso di spettacolo nei giorni di chiusura: domenica ore 10-12, 14-16; lunedì ore 10-12, 17-20.30. Nel mese di gennaio la biglietteria sarà aperta anche i lunedì ore 10-14, 17-19.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento