Ravadese, la Festa Democratica apre con il tributo a De Andrè

Giovedì 25 agosto dalle 22 ad aprire gli appuntamenti dell'Arena Contest ci saranno le Anime Salve, la storica band tributo a Fabrizio De Andrè. Il concerto sarà a ingresso gratuito

Le Anime Salve in concerto

Al via domani, giovedì 25 agosto gli spettacoli della Festa Democratica di Ravadese. Ad aprire gli appuntamenti dell’Arena Contest ci saranno le Anime Salve, la storica band tributo a Fabrizio De Andrè. Il concerto sarà a ingresso gratuito ed inizierà alle ore 22.
Ad aprire le danze in Balera ci sarà l'orchestra Sorriso alle ore 21.

Presso lo Spazio Sui Generis alle ore 21 si terrà la presentazione del libro "Nudo di Donna con Presidente". Saranno presenti gli autori Francesca Lombardi e Stefano Rotta, intervistati dai collaboratori della Gazzetta di Parma Margherita Portelli, Andrea Del Bue e Laura Ugolotti.

SCOPRI TUTTO IL PROGRAMMA

ANIME SALVE
Le Anime Salve nascono nel 1999 a Torrechiara (PR) da un'idea di Gianquinto Vicari, di professione oste ma da sempre grande appassionato di musica d'autore ed in particolar modo di Fabrizio De André, scomparso proprio l'11 gennaio di quello stesso anno. In seguito al vuoto lasciato dalla morte del cantautore genovese, Gianquinto ha cominciato a circondarsi di amici musicisti con l'intento, ancora oggi più vivo che mai, di rinnovare nel cuore della gente parte di quelle emozioni che scaturivano dall'ascolto di ogni suo brano, dalle canzoni di protesta di “Storia di un impiegato” allo splendido testamento spirituale di “Anime Salve”.
E' proprio dall'ultimo album di De André che il gruppo prende il suo nome: “Anime Salve”, ovvero “spiriti solitari”, è un omaggio a tutti coloro che viaggiano “in direzione ostinata e contraria”, senza curarsi di stare necessariamente con la maggioranza, qualsiasi essa sia. Ed è con questo spirito che le Anime Salve hanno da sempre portato avanti la loro attività artistica, arrivando ad esibirsi sui palchi di piazze e teatri di numerose città: Parma, Reggio Emilia, Fidenza, Spello, San Vito di Cadore, Salsomaggiore Terme, Ronchi dei Legionari e tante altre (vedi la nostra sezione concerti).
Con ormai diversi anni di attività alle spalle, le Anime Salve sono una realtà musicale ampiamente consolidata, tanto da arrivare ad essere il gruppo scelto per la serata di inaugurazione del primo teatro in Italia intitolato a Fabrizio De André, avvenuta l'8 dicembre 2006 a Casalgrande (RE). Grazie alla voce calda di Gianquinto Vicari, che così da vicino ricorda quella di Faber, ed all'apporto di un gruppo di musicisti esperti, preparati ed affiatati, le Anime Salve propongono un concerto di 25-30 canzoni, cercando di coprire quanto più possibile l'intera produzione artistica del cantautore genovese (vedi la nostra sezione dedicata alle canzoni), ma soprattutto tentando di stabilire un'atmosfera di emozioni e ricordi di cui siano parte, in ugual misura, musicisti e pubblico.
Le Anime Salve sono composte da: Gianquinto Vicari (voce e chitarra), Emilio Vicari (chitarre, bouzouki, cori), Chiara Ponzi (cori), Sara Chiussi (cori), Margherita Pelanda (violino, cori), Nicholas Forlani (fisarmonica, organo, theremin), Enrico Fava (pianoforte e tastiere), Leonardo Barbarini (basso, cori), Fiorenzo Fuscaldi (percussioni), Marco Ronchini (batteria).
“De André ha scardinato la mediocrità, ha inciso sulle vite e sulle coscienze, ha messo alla berlina l’arroganza dei potenti, l’ottusità della borghesia; ha sollevato polveroni e scoperchiato piccoli, scomodi sepolcri imbiancati, soffrendo in prima persona i vizi, gli eccessi, i contrasti familiari ed etici del suo tempo, per arrivare, ancora primo, ad un lucido traguardo di disillusa conoscenza” - Gianquinto Vicari
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Basket in lutto: muore la 18enne Alessia Zambrelli

  • Violenta una bimba di 8 anni nel suo negozio: arrestato commerciante 37enne

  • Terrore in A1, auto si schianta e si incendia vicino al treno deragliato: muore una 21enne parmense

  • Schianto mortale in A1: arrestato il pirata della strada che ha travolto l'auto dei quattro giovani

  • "Furti nel parmense: attenti alla banda di ladri che gira a bordo di una Giulietta"

  • "Addio Alessia, che tu ora possa trovare la serenità"

Torna su
ParmaToday è in caricamento